La Scuola adotta la Città 2018

La Scuola adotta la Città 2018

Tanti itinerari per i 24 anni dell’iniziativa. Bambini e ragazzi svelano la storia di strade, palazzi e monumenti

Dallo stradone di Mezzomonreale alle chiese e i palazzi dell'antico Cassaro e dei Quattro Canti. Dall'arte normanna all'arte barocca, dall'antico Seracaldio, come un tempo era chiamato il quartiere Capo, alla Zisa e lungo i tesori di via Dante. E ancora: dentro i luoghi dell'arte e quelli della scienza. Itinerari preziosi di Palermo che per gli ultimi due weekend di aprile si coloreranno di giovanissime guide turistiche: i bambini e i ragazzi delle scuole della città di ogni ordine e grado, protagonisti de "La Scuola adotta la Città", l'inziativa dell'assessorato alla Scuola del Comune di Palermo, già "Palermo apre le porte", che quest'anno spegne 24 candeline. L'iniziativa inizia oggi e proseguirà fino a domenica.
Cinque i luoghi aperti sullo stradone di Mezzomonreale: il Museo Mario Delitalia (Piazza Generale Turba, 71), la Necropoli punica (corso Calatafimi, 100), l'Educandato Maria Adelaide (Corso Calatafimi, 86), i Giardini del Palazzo Reale (piazza Indipendenza, 1) e la chiesa di San Giovanni degli Eremiti (via dei Benedettini, nella foto). Cinque anche i luoghi da scoprire che costellano l'antico Cassaro: la chiesa dei SS. Quaranta Martiri dei Nobili Pisani alla Guilla (piazza alla Guilla), la chiesa di S. Maria della Soledad (Piazza della Vittoria), Palazzo Asmundo (in via Pietro Novelli, 3), la chiesa di Santa Cristina la Vetere (cortile dei Pellegrini, 6) e la Moschea (piazza Gran Cancelliere).
Giovani ciceroni anche nelle chiese e nei monumenti che conducono ai Quattro Canti: la chiesa del SS Salvatore, il complesso monumentale di Santa Chiara (Piazza S Chiara, 11), la Cappella delle Dame al Giardinello (via Ponticello), la Chiesa di San Giuseppe dei Teatini (via Vittorio Emanuele /piazza Villena), e Palazzo Niscemi sede dell'istituto comprensivo Rita Atria (largo Cavalieri di Malta 9). Realizzata anche una brochure con la mappa di tutti i luoghi "adottati", gli orari di visita, le scuole coinvolte e l'accessibilità del tour ai diversamente abili. Un modo nuovo e divertente per conoscere Palermo, i suoi bambini e il lavoro di tanti insegnanti.

Scarica da qui la brochure con tutte le informazioni

20 aprile 2018
Condividi:
LAVAGGIO

LAVAGGIO

Ristorazione
proposto da Samod SRL
ARREDO LAVANDERIA

ARREDO LAVANDERIA

Alberghi e ospitalità
proposto da Samod SRL
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate