La Sicilia regina indiscussa in Italia... per truffe e corruzione nella P.A.

Negli ultimi 5 anni, in tutta Italia, sono stati 20mila i reati contro la Pubblica Amministrazione

Oltre 20 mila reati negli ultimi 5 anni contro la Pubblica Amministrazione; 6 mila le truffe e 3 mila le indebite percezioni di fondi e finanziamenti. Due tipologie che sommate rappresentano oltre il 40% dei reati 'commessi da privati che approfittano di una Pa senza antifurti né difese, come i ladri che scelgono gli obiettivi più facili'. Insomma, la Pubblica amministrazione come una sorta di  "bancomat", del quale, purtroppo, il primo cash dispenser d'Italia è la Sicilia.

Sono questi alcuni dei dati contenuti nella Relazione al Parlamento sul 1/o anno del Servizio anticorruzione e trasparenza (Sa&t) presentata nelle scorse settimane dal ministro Renato Brunetta, e che in questi giorni ha spulciato la redazione di Asud'Europa, il settimanale del Centro Pio La Torre.
"Il fenomeno è in calo: rispetto al picco del 2006 (5.500 reati in totale) si è arrivati ai 3.300 del 2007 e del 2008, mentre nel primo semestre del 2009 se ne contano 1.370; la stima per l'intero anno fa presumere un calo tendenziale del 20%", ha detto il ministro Brunetta, sottolineando di "non volersi attribuire questo merito, ma piuttosto aver imboccato la strada giusta" per "rafforzare gli strumenti di trasparenza, formazione, responsabilizzazione e integrità, a partire dai dirigenti". "Il sistema di controllo funziona ma la Pa rimane ancora fragile e vittima di assalti esterni".
I reati di corruzione e concussione legati all'infedeltà del dipendente pubblico si attestano a livelli più bassi, 'esigui': 140 nel 2008 (44 nel primo semestre 2009; 708 in 5 anni) e 135 nel 2008 (58 nei primi sei mesi 2009; 662 nei 5 anni). I reati per abuso d'ufficio, invece, hanno superato nell'intero periodo considerato quota 5.700.

Andando poi a guardare la "geografia" del fenomeno, purtroppo (lo ripetiamo, ndr), regina indiscussa delle truffe tra le regioni italiane è la Sicilia con 853 casi su 6293 (il 13,5%), seguita da Veneto, Lombardia e Campania, mentre si piazza "solo" al secondo posto per le percezioni indebite, dietro la capofila Puglia e davanti a Piemonte e Calabria. Complessivamente si tratta di reati, aggiunge il documento, che soltanto l'anno scorso hanno portato in tutta Italia a citazioni in giudizio da parte della Corte dei Conti per importi superiori ai 139 milioni di euro.
Il 'problema corruzione' è senz'altro rilevante in Sicilia, dove si concentrano 144 dei 1370 reati di corruzione e concussione degli ultimi cinque anni (il 10,5%), anche se la capofila nazionale è la Lombardia, seguita dalla Campania e dall'Isola. Bisogna comunque considerare che lo studio del Ministero ha preso in considerazione dati assoluti senza rapportarli alla popolazione e al numero di dipendenti pubblici delle varie regioni. In ogni caso, secondo l'analisi, la distribuzione dei reati contro la Pubblica Amministrazione in Italia si presenta a "macchia di leopardo", anche se l'impatto della criminalità mafiosa in Calabria, Sicilia, Puglia e Campania si fa sentire nel "peso" di queste regioni sul dato nazionale relativo a corruzione e concussione.

Questi i principali reati contro la P.A. regione per regione nel periodo 2004-primo semestre 2009

  Corruzione Concussione Abuso d'uff. Truffa Indebita Perc.
Abbruzzo 19 21 217 121 33
Basilicata 8 7 199 193 36
Calabria 35 43 694 472 196
Campania 105 88 816 623 179
E. Romagna 37 39 184 143 114
Friuli V.G. 4 4 79 93 120
Lazio 83 59 460 223 139
Liguria 21 16 81 61 128
Lombardia 111 96 354 729 182
Marche 4 9 108 154 73
Molise 12 9 102 60 9
Piemonte 49 36 191 554 255
Puglia 51 72 540 575 328
Sardegna 5 5 180 131 61
Sicilia 63 81 878 853 261
Toscana 41 36 226 332 147
Trentino 5 5 47 151 161
Umbria 22 9 82 45 193
V. d'Aosta 1 0 6 7 64
Veneto 32 27 264 773 65
TOTALE 708 662 5708 6293 2744

 

1 dicembre 2009
Condividi:
Borsa shopping nylon 210D

Borsa shopping nylon 210D

Borse da shopping
2,16 €
TOCA 2100 RIO RED BONGOS

TOCA 2100 RIO RED BONGOS

Amplificatori per strumenti musicali
60,00 €
FRIZIONE 46 KOMATSU - SWM G2500 - SCS 25
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Oscuramento vetri Caltanissetta e Provincia

Oscuramento vetri Caltanissetta e Provincia

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
CARGLASS POGGIOREALE

CARGLASS POGGIOREALE

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS AIDONE

CARGLASS AIDONE

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
Sostituzione parabrezza Provincia di Agrigento

Sostituzione parabrezza Provincia di Agrigento

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
RIPARAZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

RIPARAZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali

Aziende consigliate