Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Lavorare di giorno, studiare di sera, con i corsi del V.Emanuele III di Palermo

Contenuti Sponsorizzati
Taglio Shampoo e Piega Capelli Donna
Viti per legno zincate ASSY 10x360
Pavimento gres parquet Rondine Vintage
Lampada Led 7W GU10 120° Luce Calda 480 Lumen Century
Studiare anche la sera? Perché no, se questo significa poter conseguire un diploma  e di giorno lavorare?

E' quello che hanno scelto di fare centinaia di persone che, in questi anni, hanno frequentato i corsi serali dell'ITI Vittorio Emanuele III di Palermo.

Studenti lavoratori, donne che non hanno tempo per frequentare la scuola al mattino, giovani che hanno interrotto gli studi, lavoratori che vogliono migliorare i propri guadagni con una specializzazione.

Per tutti loro l'ITI ha fornito, dal 1964, un'opportunità in più : conseguire il Diploma di Stato di Istruzione Secondaria Superiore di  Tecnico Industriale con indirizzo elettrotecnico e meccanico. Un Diploma richiesto dal mercato del lavoro, indispensabile per l'accesso agli Albi Professionali. I dati parlano chiaro. Da una Ricerca condotta su un campione di 89 studenti diplomati al corso serale dell'ITI dal 1998 al 2001 sono emerse informazioni interessanti. Per esempio, più della metà dei diplomati non aveva un'occupazione prima di entrare al serale o, se l'aveva, era precaria. Con il Diploma conseguito più del 50% ha trovato un lavoro stabile e il 20% precario. Nella stessa percentuale del 50% l'occupazione trovata è attinente al titolo di studio conseguito e la posizione economica è migliorata nel 60% dei casi.

Certo, dal 1998 ad oggi il tempo trascorso dal conseguimento del diploma è davvero poco per verificare la sua spendibilità nel mercato del lavoro; e proprio per questo, considerati i risultati occupazionali, la sfida del serale è praticamente vinta. Oggi la percentuale di dispersione scolastica o di allontanamento dalla scuola è molto alta, soprattutto al Sud. Essa riguarda in modo significativo le donne, quelle stesse donne che, in buon numero, frequentano i corsi serali del Vittorio Emanuele III. Alcuni alunni sono extracomunitari, altri giovani che, dopo anni dall'abbandono scolastico, adesso hanno voglia di migliorare la propria posizione lavorativa ed economica attraverso il Diploma.

E la qualità della formazione offerta deve essere buona se è vero che uno di loro ha trovato lavoro alla Ferrari. Ma le proposte formative offerte dall'ITI sono anche altre, infatti  c'è la possibilità di conseguire attestati formativi relativi a competenze molto richieste dal mondo del lavoro. In particolare per le donne adulte per le quali la Scuola pubblicizza tre iniziative di orientamento e rimotivazione allo studio per favorirne l'inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro e nei percorsi istituzionali di istruzione, secondo il seguente percorso sequenziale: 1) leggere per conoscere 2) La donna nelle democrazie moderne tra parità ed opportunità  3) Azioni di orientamento e counseling personalizzate.

Per iscriversi c'è tempo sino al 15 maggio.
La frequenza è gratuita.

INFO
Vicepresidenza Corso Serale tel.  0916260652  Via Laurana, 24 - Palermo
(Lunedì e venerdì ore 19,30/21,00).
13 maggio 2002
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Taglio Shampoo e Piega Capelli Donna
Viti per legno zincate ASSY 10x360
Pavimento gres parquet Rondine Vintage
Lampada Led 7W GU10 120° Luce Calda 480 Lumen Century
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Promozione Vista/Sole
Capezzale in vetro playcolour

Capezzale in vetro playcolour

01/08/2021 al 30/12/2021
VISMARA BENESSERE LETTINO LUMIA  2021
Sconto in fattura del 50%

Sconto in fattura del 50%

Offerta valida fino al 30/12/2021
I nostri primi Quarant'anni!!!

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE