Legalità e Giustizia

per ricordare Antonino Caponnetto in un'incontro che si terrà oggi a Catania

Contenuti Sponsorizzati
Curly  bianco H 78  glitterato
Buxus in vaso 24
Cod. MBMA20
MASCHERINA RADIO 2 ISO FIAT Idea LANCIA Musa  MECATRON

Antonino Caponnetto nasce a Caltanisetta nel 1920, dal 1930 in poi va a risiedere in Toscana, prima a Pistoia ed in seguito a Firenze. Nel 1954 diventa magistrato e svolge la sua attività soprattutto nella regione adottiva, fino al 1983.

Nel novembre dello stesso anno Caponnetto, a sua domanda (presentata dopo l'uccisione - ad opera della mafia - del Consigliere istruttore Rocco Chinnici), viene trasferito a Palermo, dove fonda e dirige, presso l'Ufficio Istruzione di quel Tribunale, il famoso "pool anti-mafia" che ha istruito il maxiprocesso a Cosa Nostra, conclusosi con una raffica di condanne; ormai passate in giudicato.

Di quel ''Pool'' facevano parte anche i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Nel marzo 1988 Caponnetto lascia il Tribunale di Palermo per fare ritorno a Firenze (dopo quattro anni e quattro mesi di vita in caserma); nel 1990 va in pensione col titolo onorifico di Presidente Aggiunto della Corte Suprema di Cassazione.
Dopo le stragi del 1992 ha cominciato e proseguito a incontrare i giovani di tutta Italia per trasmettere ad essi il culto della legalità e della solidarietà e per infondere nei loro animi fiducia, coraggio e speranza.
Nel 1994 gli viene conferita  la laurea honoris causa in Scienze Politiche presso l'Università di Torino. È stato cittadino onorario di varie città, tra cui Palermo, Catania e Spello.

Tra le persone che hanno scelto di lottare contro la mafia è stata una delle poche, forse unica, decedute non in modo violento, Caponnetto è stato infatti portato via, ad 82 anni, da una lunga malattia.
 
Nel ricordare il magistrato Antonino Caponnetto, cittadino onorario di Catania, le Associazioni Città Libera Catania e Girotondi per la democrazia – Catania, discutono in un incontro di legalità e giustizia

Sabato 22 febbraio 2003 - ore 16,00
Catania - Auditorium “Libero Grassi”, Palazzo dei Chierici, Piazza Duomo

Saranno presenti e interverranno

Salvatore Calleri - Presidente Ass.ne ''Viva Jospin'' di Firenze
Antonino Di Matteo - Sostituto Procuratore DDA, Palermo
Alfredo Galasso - Avvocato e Docente universitario
Leonardo Guarnotta - Presidente del Tribunale di Termini Imerese
Adriana MusellaCoordinamento nazionale ''Movimento Antimafia Riferimenti''

Introduce e coordina: Grazia Giurato Città Libera /Girotondi – Catania

22 febbraio 2003
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Curly  bianco H 78  glitterato
Buxus in vaso 24
Cod. MBMA20
MASCHERINA RADIO 2 ISO FIAT Idea LANCIA Musa  MECATRON
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Pellicole Oscuranti Agrigento: pellicole per tutti i vetri auto
OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 (5W50 - 10W60 - 20W60)

OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 (5W50 - 10W60 - 20W60)

Offerta valida dal 01/04/2018 AL 31/12/2018
Carglass Licata

Carglass Licata

28/02/2019
OFFICINA RIPARAZIONE AUTO

OFFICINA RIPARAZIONE AUTO

Offerta valida dal 14/11/2017 al 28/02/2018
OSCURAMENTO VETRI RIBERA

Aziende consigliate