Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Leggero peggioramento per il medico di Emergency contagiato da Ebola

Il bollettino dello Spallanzani parla del 50enne siciliano: sottoposto da oggi al terzo trattamento sperimentale, leggermente peggiorato ma stazionario

Contenuti Sponsorizzati

Secondo il bollettino medico di sabato scorso, il medico siciliano di Emergency ricoverato allo Spallanzani perché contagiato dal virus Ebola in Sierra Leone, ha avuto un peggioramento. "Ha iniziato ad avere disturbi gastrointestinali importanti" hanno detto i medici.
Il direttore scientifico del nosocomio romano, Giuseppe Ippolito, ha spiegato che le condizioni del paziente "sono peggiorate, ma questo non cambia sostanzialmente il quadro di attenzione, soprattutto perché la funzionalità renale si mantiene buona, e i parametri ematici sono stazionari, non ci sono emorragie ed è una nota positiva".
Sabato il medico siciliano presentava "febbre alta, nausea, vomito e diarrea. Le motivazioni di questo peggioramento - ha chiarito Ippolito - sono spiegabili sia con la malattia che con i trattamenti che fa. Il paziente è vigile e orientato, a tratti sonnolente". Il dottore presenta inoltre un esantema cutaneo diffuso.

Sempre sabato il medico ha iniziato il terzo trattamento sperimentale. Negli scorsi giorni aveva assunto un farmaco antivirale sul plasma di convalescente ed è stato aggiunto un farmaco che agisce anche sulla risposta immunitaria. Il nuovo farmaco non è mai stato utilizzato fino ad oggi su un paziente affetto da Ebola, ha detto il direttore scientifico dello Spallanzani.
Il trattamento agisce sulla risposta immunitaria e ha un meccanismo finalizzato alla riduzione delle infiammazioni. Ad oggi era stato utilizzato in altre condizioni ma non in pazienti con Ebola.

Intanto, le ultime notizie risalenti al bollettino di ieri parlano di condizioni stazionarie. "Il paziente ha ben tollerato il terzo trattamento sperimentale" e nel pomeriggio gli è stato somministrato "un ulteriore trattamento con plasma di convalescente (seconda infusione dopo quella effettuata con il plasma arrivato dalla Spagna)".
"Le condizioni generali del paziente sono sostanzialmente stazionarie. Persistono i disturbi gastrointestinali, la febbre elevata, la profonda spossatezza e l'esantema cutaneo diffuso - si legge nel bollettino medico diffuso dallo Spallanzani - Il paziente è facilmente contattabile, autosufficiente, risponde a tono alle domande poste e riesce a deambulare autonomamente nella stanza. Respira spontaneamente con erogazione di ossigeno al bisogno. In leggero miglioramento i valori dei globuli bianchi e delle piastrine. Normale la funzione renale, ed in incremento i valori delle transaminasi. Ha ben tollerato il terzo trattamento sperimentale, cioè il farmaco che agisce sulla risposta immunitaria".

1 dicembre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

FONTANA VEDOVELLA GHIAIETTO

FONTANA VEDOVELLA GHIAIETTO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
VISMARA BENESSERE LETTINO LUMIA  2021
Sconto in fattura del 50%

Sconto in fattura del 50%

Offerta valida fino al 30/06/2021
PANCHINA IN CEMENTO BIANCO

PANCHINA IN CEMENTO BIANCO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
ECOBONUS SCONTO IN FATTURA 65% PARI ALLA DETRAZIONE FISCALE

ECOBONUS SCONTO IN FATTURA 65% PARI ALLA DETRAZIONE FISCALE

OFFERTA VALIDA PER LA PROVINCIA DI SIRACUSA

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE