Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Mario Monti non esclude un bis...

Il premier da Fabio Fazio: "Rifletterò su tutte le possibilità di un mio contributo"

Contenuti Sponsorizzati
Baby Box Plexiglas
BOSS GT1000 SPEDIZIONE INCLUSA
ROLAND MH2 20BD

ROLAND MH2 20BD

75,00 €
dormire a Pasqua  b&b a Caltagirone 3200773315
APPLICAZIONI DI BOTOX

"Non ho udito la domanda. Secondo quali risultati?". All'inizio ha glissato ironicamente, ma poi Mario Monti, rispondendo su un suo eventuale bis a Palazzo Chigi, ha assicurato: "Rifletterò su tutte le possibilità, nessuna esclusa, in cui eventualmente io ritenga di poter dare il mio contributo al miglior interesse dell'Italia".
Il premier, rispondendo ieri sera alle domande di Fabio Fazio a 'Che tempo che fa', ha poi aggiunto di tenere "in massima considerazione i consigli e le valutazione del Presidente Napolitano, al quale tutti dobbiamo moltissimo, e a cui io devo il grande privilegio di aver potuto servire l'Italia in un periodo particolarmente difficile".

Quello che invece il premier esclude è un governo tecnico. Quando le forze politiche dicono che "un altro governo tecnico" sarebbe una "sconfitta per la politica, hanno perfettamente ragione", ha detto il Professore che si augura "non debba esserci un altro governo tecnico".
Comunque per quanto riguarda la crisi "è sempre difficile dirlo, ma credo sì, che il peggio sia passato" anche per le famiglie, ha assicurato il presidente del Consiglio ricordando che, "nel maggio scorso, l'Europa viveva una grandissima incertezza". Monti ha spiegato che con le misure prese a livello europeo e con il calo dei tassi di interesse, "lo strangolamento dei singoli paesi si è allentato". L'Europa ha dato prova di buon funzionamento, quanto "alla prova di funzionamento dell'Italia, posso avere le mie opinioni, ma non tocca a me valutare".
Secondo Monti, inoltre, "è una cosa sbagliata" che il lavoro sia tassato più dei capitali. Ma ritiene anche che la soluzione non possa che essere 'europea'. "Può un singolo Paese Ue contrastare questa distorsione?", si è chiesto, per poi rispondere: "no".
Secondo il presidente del Consiglio, l'Ue "finora ha dedicato troppo poca attenzione al coordinamento del fisco", perché "con mercati che si integrano senza coordinamento del fisco i capitali rincorreranno i Paesi dove la fiscalità è minore e il lavoro meno mobile". Sono problemi, dunque, che "non possono essere risolti se non a livello europeo".

Per quanto riguarda la Scuola e le tante manifestazioni di questi ultimi giorni, secondo Monti gli studenti che hanno manifestato "hanno fatto bene a manifestare il loro dissenso", i giovani del resto "sono quelli più in credito". Detto questo, il presidente del Consiglio ha poi commentato: "abbiamo trovato in alcune sfere del personale della scuola grande spirito conservatore, grande indisponibilità a fare due ore in più settimanali che avrebbero permesso di liberare risorse per fare più seriamente politiche didattiche". "Non cadiamo - ha aggiunto ancora Monti - nel mito della bontà e della durezza. I corporativismo usano anche i giovani per perpetuarsi e non adeguarsi a un mondo più moderno". [Adnkronos/Ign]

26 novembre 2012
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Baby Box Plexiglas
BOSS GT1000 SPEDIZIONE INCLUSA
ROLAND MH2 20BD

ROLAND MH2 20BD

75,00 €
dormire a Pasqua  b&b a Caltagirone 3200773315
APPLICAZIONI DI BOTOX
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Premio di Poesia Scrivere 2018

Premio di Poesia Scrivere 2018

occasioni speciali
TURONE EX CARGLASS NARO AVVISA LA CLIENTELA CHE ADESSO E' CENTRO DOCTORGLASS
GRES PORCELLANATO 45X90 EFFETTO MARMO

GRES PORCELLANATO 45X90 EFFETTO MARMO

DAL 01/07/2019 AL 31/12/2020
RIPARAZIONE PARABREZZA SCIACCA
LONGEVITY WEEK

LONGEVITY WEEK

DAL 2 AL 7 NOVEMBRE 2020

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE