Musica online: Napster a pagamento, con poche canzoni e troppo care

Sono solo canzonette, ma le procedure per ascoltarle via Internet sono diventate così complesse che il settimanale Time le ha paragonate "al tentativo di "scaricare" documenti sulla sicurezza nazionale".

Torna Napster, affiancato da due nuovi servizi a pagamento per la musica digitale approvati dall'industria discografica, ma i critici storcono già il naso: troppi limiti e troppe poche canzoni.

Mentre in Rete si possono ancora trovare brani gratis.me, dopo aver provato i tre servizi, li ha bocciati tutti.

MusicNet costa 9,99 dollari al mese e permette di scaricare 100 brani, che però "scadono" e non sono più ascoltabili al termine del mese di abbonamento, a meno di non rinnovare l'iscrizione e scaricarli di nuovo da Internet.

2 marzo 2002
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

ASSISTENZA GRIMAC DIDIESSE FABER  PALERMO E PROVINCIA

ASSISTENZA GRIMAC DIDIESSE FABER PALERMO E PROVINCIA

Depurazione e trattamento delle acque - impianti ed apparecchi
proposto da H2O
RIPARAZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

RIPARAZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
GASATORE DOMESTICO PALERMO

GASATORE DOMESTICO PALERMO

Depurazione e trattamento delle acque - impianti ed apparecchi
proposto da H2O
TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali

Aziende consigliate