Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Nasce il mediatore economico e culturale per chi investe in Tunisia

Contenuti Sponsorizzati
Gli imprenditori siciliani scelgono la Tunisia come meta per investire i loro capitali.

Una ricerca della delegazione commerciale dell'Istituto per il commercio estero di Tunisi ha radiografato 725 imprese italiane.

Di queste, il 40 per cento è attiva nel settore tessile e dell'abbigliamento, il 20 per cento nel chimico e gomma, l'8 per cento meccanico e metallurgico, il 6 per cento nell'agroalimentare e agricolo.

I siciliani, in particolare, sono orientati verso questi ultimi due settori.
Rispetto al 1999, il fenomeno è cresciuto notevolmente (erano 368 le imprese italiane).
Quindi è praticamente raddoppiato.

Per aiutare chi avesse intenzione di investire capitali in Tunisia, una nuova figura professionale è in grado di accompagnare l'imprenditore in tutti i gradini per l'internazionalizzazione dell'impresa e nello stesso tempo per dare informazioni di carattere culturale e sulle forme giuridiche d'impresa, secondo le leggi del paese nordafricano prescelto.

In genere le società del settore privato sono disciplinate dal Codice civile tunisino che si rifà a quello francese.
Il "mediatore economico e culturale"  (esiste un master in Economia politica dei paesi del Mediterraneo alla Libera Università italoaraba) accompagna le imprese a superare il primo ostacolo dato dalle differenze culturali e religiose.

L'imprenditore italiano scopre ritmi lavorativi molto più lenti rispetto a quelli europei, ma non per questo di basso livello, deve poi confrontarsi con la flessibilità negli orari, le tradizioni e i costumi locali, al fine di farsi accettare a pieno titolo dalla popolazione e bene integrarsi.

E' compito del mediatore di monitorare gli incontri tra le imprese, assistere nell'iter burocratico, dare sostegno nella fase di start-up, evitare "gaffe" dovute ad ignoranza dei modi di agire e sentire del paese ospite.

8 ottobre 2002
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

MARMI E LAPIDI
Promozione Vista/Sole
MASTER TRAINING LAURA LANZA ACADEMY 2021
Gift Card

Gift Card

Offerta valida
Noleggio Breve Termine KYMKO PEOPLE 200GT

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE