Nel Borgo Nuovo di Catania al via i festeggiamenti in onore di Sant'Agata

Tanti eventi religiosi per festeggiare la Santa Patrona di Catania

Una bella giornata con il sole che si rifletteva sulle pendici innevate dell'Etna ha fatto da cornice all'inizio dei festeggiamenti in onore di Sant'Agata a Catania. A dare il via alla manifestazione religiosa, nell'atrio del Comune, il presidente del Consiglio esecutivo Luigi Maina alla presenza del sindaco della città Umberto Scapagnini e del presidente del Consiglio Comunale Roberto Commercio.  La  festa curata dalla comunità parrocchiale di S. Agata al Borgo verrà animata dall'omonima associazione agatina che ha per motto "Uniti con S. Agata sulla via che porta a Cristo". Così nel segno della devozione alla martire torna ad animarsi il quartiere extra urbano, sorto col nome di Borgo Nuovo Sant'Agata nel 1669. I borghitani intendono onorare la Patrona con devozione sul solco della tradizione, fieri d'avere ottenuto, nell'immediato dopoguerra, che la processione delle reliquie, la sera del 5 febbraio (giorno in cui finiscono le celebrazioni), raggiungesse il cuore del Borgo. 

Quest' anno, è ritornata agli antichi splendori la "Festa per la Candelora dei Macellai" che ha aggiunto una nota di colore ai festeggiamenti grazie al cereo turrito, splendente più che mai per la nuova indoratura, che è stato accolto dall'arcivescovo della città Mons. Salvatore  Cristina, dopo avere benedetto la candelora. Ai festeggiamenti, partecipa sempre, nella seconda Domenica di Gennaio, anche una più piccola ma tanto amata candelora quella cioè del Vescovo  Mons. Ventimiglia. A far da cornice musicale  le bande di San Giuseppe La Rena e del Fortino che hanno sfilato per piazza Duomo sino ai quattro Canti. La candelora  è  una vera e propria manifestazione di affetto dei catanesi verso la loro Patrona, alla cui vita, al cui martitrio e alla cui completa donazione a Dio ogni catanese devoto si vuole ispirare. Ieri pomeriggio l'arcivescovo Cristina ha accompagnato il Sacro Velo dalla Cattedrale alla Chiesa di Santa Lucia al Fortino seguito da un lungo corteo di Macchine in ricordo della venuta in città della Patrona di Siracusa per chiedere a Sant'Agata  la guarigione della madre.

Devozione per la Santa anche tra i giovanissimi studenti delle scuole elementari e medie, che hanno partecipando alla terza edizione del concorso "Sant'Agata nella fede e nell'arte", organizzato in collaborazione dal Museo diocesano di Catania e dall'Assessorato alle Politiche scolastiche del Comune. Gli alunni hanno presentato ad una speciale giuria, composta da autorità civili e rappresentanti del clero, i momenti più significativi sulla festa di Sant'Agata. "Questo concorso, giunto alla terza edizione - ha commentato il sindaco - rappresenta ormai la prima tappa delle festività agatine". "E' un'iniziativa molto valida – gli ha fatto eco l'assessore alle Pubblica Istruzione Fabio Fatuzzo - perché consente ai nostri ragazzi di conoscere e vivere le festività agatine esaltandone gli aspetti più importanti: quello religioso e quello legato alle nostre tradizioni".
Il direttore del Museo Diocesano, Padre Santino Salamone, ha poi, annunciato che dal prossimo anno potranno partecipare al concorso tutte le scuole elementari e medie della provincia di Catania. Le opere realizzate dagli alunni della scuola resteranno esposte e sarà possibile visionarle recandosi al Museo Diocesano.

13 gennaio 2004
Condividi:
Cera granulare profumata

Cera granulare profumata

Decorazioni natalizie
2,01 €
MECCANISMO ALZAV.MERCED VITO-VIANO 10/03>2PANTSX POLITECNICA 80

MECCANISMO ALZAV.MERCED VITO-VIANO 10/03>2PANTSX POLITECNICA 80

Componenti di finestrini per veicoli a motore
46,12 € 76,86 €
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Lavabo appoggio Nea

Lavabo appoggio Nea

Arredo bagno ed idrosanitari
colonnina acqua palermo e provincia

colonnina acqua palermo e provincia

Depurazione e trattamento delle acque - impianti ed apparecchi
proposto da H2O
RIPARAZIONE VETRI AUTO AGRIGENTO

RIPARAZIONE VETRI AUTO AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
RIPARAZIONE PARABREZZA SCIACCA

RIPARAZIONE PARABREZZA SCIACCA

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
OSCURAMENTO VETRI RACALMUTO: stile inconfondibile!

OSCURAMENTO VETRI RACALMUTO: stile inconfondibile!

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali

Aziende consigliate