Nuova ondata di gelo in Sicilia

Nuova ondata di gelo in Sicilia

Bufera di neve a Piano Battaglia: soccorse 50 famiglie. Il forte freddo continuerà anche nei prossimi giorni

Una nuova ondata di freddo e maltempo interessa l'Italia con nevicate soprattutto al Sud. Condizioni che si trascineranno anche nei prossimi giorni, come prevede l'allerta meteo della Protezione civile, e porteranno aria gelida. In Sicilia e Calabria sono arrivate precipitazioni nevose in quote superiori ai 500 metri.

Una bufera di neve nel pomeriggio di ieri a Piano Battaglia ha bloccato una cinquantina di famiglie. È stato necessario l'intervento della Protezione civile provinciale, del Soccorso alpino e della Forestale. Alcune auto sono rimaste intrappolate nella neve e altre, senza catene, hanno bloccato la strada che porta a valle. Un'auto è finita contro un mezzo spalaneve rimanendo incastrata.

Nevicate su tutto il resto delle Madonie, dove si transita solo con le catene o con pneumatici da neve sulla statale 120 dal km 58 al km 84 tra il bivio di Tremonzelli a Gangi. Sulla statale 286 dal km 0 al km 99 del tratto tra il bivio Geraci Siculo e Castelbuono. Sulla statale 643 tra il bivio Dona Legge e Polizzi Generosa. Nella strada provinciale 54 nel tratto da Petralia Sottana a Piano Battaglia.
Nella strada provinciale 29 tra Petralia Sottana e Petralia Soprana. Nella strada provinciale 119 da Polizzi Generosa e Piano Battaglia. E nella strada statale 290 nel tratto tra la località Madonnuzza frazione di Petralia Soprana, Bompietro e Alimena.

Per via delle temperature rigide a Catania è stata realizzata una tendopoli per ospitare i senzatetto. Finché il freddo proseguirà, il Comune di Catania continuerà a coordinare l'attività dei volontari per mettere a disposizione dei senza fissa dimora dei presidi per trascorrere la notte al caldo. Per segnalare persone in difficoltà, i cittadini possono chiamare il Centro segnalazione emergenze del Comune (095 484000) e quello della Croce rossa (095 477151).

Nevicate da oggi anche su tutto il centro e parte del Sud in progressivo abbassamento fino a quote di pianura, in particolar modo sulle regioni centrali adriatiche. Venti forti con raffica di burrasca dai quadranti occidentali sulla Sicilia e dai quadranti meridionali sulla Puglia, con mareggiate lungo le coste esposte.

16 gennaio 2017
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate