Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Oggi si riuniranno in assemblea i ''Borghi più belli d’Italia''. Per un futuro auspicabile

Per creare un club di prodotto sul modello francese dei Plus Beaux Villages de France

Contenuti Sponsorizzati
Condensatore Rifasamento 50yF
Lampada Oliva Incandescenza E14 60w LEUCI
Presepe dei Cappuccini
E' convocata per oggi, 27 marzo, l'assemblea dei sindaci del Club 'I Borghi più Belli d'Italia', (di cui fa parte pure Cefalù, in provincia di Palermo), iniziativa nata nel 2001 tramite l'Anci Servizi e ispirata alla rete dei Plus Beaux Villages de France che è in grado di richiamare ogni anno, nei 142 Comuni classificati, quasi 12 milioni di turisti.
Il circuito de 'I Borghi più Belli d'Italia' ha l'ambizione di diventare, come in Francia, una delle principali destinazioni turistiche del Paese, favorendo quello che i sociologi chiamano il 'turismo di prossimità', attento alla cultura dei luoghi come risorsa fondamentale. Sono 98 i Comuni italiani che possono fregiarsi del titolo. 'I Borghi più Belli d'Italia' compaiono ogni anno in una guida pubblicata da Mondadori che sarà nelle edicole dal 18 maggio prossimo e distribuita dalla casa editrice come 'Le Guide di Panorama Travel'.

Il programma dell'incontro a Specchia, in Puglia,  prevede l’approvazione del bilancio consuntivo 2003, il bilancio preventivo 2004, la revisione statutaria e iniziative in favore della promozione dei Borghi. in una nota che annuncia l'iniziativa  SI sottolinea che il club è sorto dall'esigenza di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni dei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti''.
Sono centinaia, infatti, i piccoli borghi d'Italia che rischiano lo spopolamento e il conseguente degrado a causa di una situazione di marginalità rispetto agli interessi economici che gravitano intorno al movimento turistico e commerciale. Per questo si è deciso di costituire un Club di prodotto che raccogliesse le giuste esigenze di quegli amministratori più accorti e più sensibili alla tutela e alla valorizzazione del borgo e che intendessero partecipare con convinzione ad una struttura associativa così importante ed impegnativa.

Per essere ammessi occorre, infatti, corrispondere ad una serie di requisiti di carattere strutturale, come l'armonia architettonica del tessuto urbano e la qualità del patrimonio edilizio pubblico e privato, e di carattere generale che attengono alla vivibilità del borgo in termini di attività e di servizi al cittadino. Occorre inoltre impegnarsi per migliorare continuamente tali requisiti in quanto l'ingresso nel Club non ne garantisce la permanenza se non viene riscontrata una volontà, attraverso azioni concrete, di accrescerne le qualità.
Il Club - conclude la nota - non è stato creato per una mera operazione di promozione turistica integrata, ma si prefigge di garantire attraverso la tutela, il recupero e la valorizzazione, il mantenimento di un patrimonio di monumenti e di memorie che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduto.

27 marzo 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Condensatore Rifasamento 50yF
Lampada Oliva Incandescenza E14 60w LEUCI
Presepe dei Cappuccini
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Cambia le porte e le paghi la metà

Cambia le porte e le paghi la metà

Offerta valida fino al 31/07/2021
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE COVID 19
Promo 2° Occhiale

Promo 2° Occhiale

sempre attiva
MASTER TRAINING LAURA LANZA ACADEMY 2021
VISMARA BENESSERE LETTINO LUMIA  2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE