Palermo per la Siria oltre la guerra

Palermo per la Siria oltre la guerra

A Palazzo delle Aquile la presentazione in anteprima mondiale del progetto dell'Aga Khan per ricostruire il minareto, il suq e la moschea degli Omayyadi di Aleppo

Negli ultimi giorni sono ripresi gli attacchi militari in Siria. Almeno cento i civili uccisi dai bombardamenti delle milizie di Damasco tra domenica e lunedì sulla Ghouta orientale. Rovine e morti che si aggiungono a quelle degli anni passati e alle immagini strazianti di Aleppo devastata nel 2013...
Lì è già partito un progetto di ricostruzione. Un gruppo di ingegneri ed esperti italiani si è trasferito nella città siriana per lavorare con le maestranze locali trasmettendo loro le competenze necessarie per realizzare il restauro del suq, del minareto e della moschea degli Omayyadi, patrimonio UNESCO. Un progetto interamente finanziato da Aga Khan Trust for Culture, agenzia del network Aga Khan creato per rivitalizzare i paesi in via di sviluppo e impegnato soprattutto in Africa e Asia.
Il 2 marzo il progetto sarà presentato al mondo da Radwan Khawatmi, membro del board della Aga Khan Trust for Culture, a Palermo, all'interno di Sala delle Lapidi, cuore politico della città. Al suo fianco il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Cultura Andrea Cusumano.
Un'anteprima assoluta che dà ancora più valore alla natura del progetto di Palermo Capitale 2018, città dell'accoglienza, del sincretismo culturale, e della coesistenza pacifica tra i popoli. Durante l'evento saranno illustrate le modalità di realizzazione dell'iniziativa, mostrati i modelli in scala e sarà proiettato un video - documentario sul progetto con alcune immagini girate da un drone tra le macerie della città. Il restauro è già partito: si cerca di utilizzare al massimo i materiali originali e si stanno numerando le pietre salvate per poterle riposizionare al loro posto.

Leggi anche: Accanto ai bambini siriani con Giocagin

23 febbraio 2018
Condividi:
Levigatrice orbitale  Maktec MT924
Levigatrige orbitale  Maktec MT923
Coperchi e caditoie in ghisa

Coperchi e caditoie in ghisa

Blocchi di cemento
proposto da Tubicem s.r.l.
Dissuasore in cemento  diametro cm 60

Dissuasore in cemento diametro cm 60

Blocchi di cemento
proposto da Tubicem s.r.l.
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate