Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Palermo ritorna ad essere set cinematografico, stavolta per il regista di ''Leon'', Luc Besson

Il famoso regista francese a febbraio girerà uno spot a Palermo con Johnny Depp

Contenuti Sponsorizzati
Qualche giorno fa, a passeggiare per le vie di Palermo, godendosi la vista dello Spasimo, della Cappella Palatina e del Teatro Massimo, c’era uno dei registi più conosciuti e apprezzati degli ultimi anni, Luc Besson.
Viaggio di piacere? Certo!, ma con un secondo fine. Il suo prossimo film, infatti, sarà girato nel capoluogo siciliano. La permanenza a Palermo del regista di "Leon" ha comunque avuto pure un terzo fine: ha deciso che la città farà da sfondo anche al video pubblicitario per una nuova autovettura (probabilmente una Lancia) che sarà guidata da Johnny Depp. Il bel tenebroso sarà dunque a Palermo a fine febbraio, ma il regista francese è già stato qui per due giorni, alla ricerca di location soprattutto per il nuovo film.

Luc Besson non ha ancora deciso quale sarà il titolo per questo suo ultimo film, ma sarà un lungometraggio che prenderà ironicamente in giro le grandi famiglie mafiose siciliane, disegnando una nuova visione dell'uomo isolano che non è più coppola e lupara, ma veste Dolce e Gabbana. Besson ritorna quindi all'ironia, non del tutto lontana da quella di "Nikita".

Ad accompagnare il regista in giro, per la prima volta in città, c’erano l'architetto Gerardo Sineri, che probabilmente collaborerà al film, e Chico Paladino, che conosce il cineasta francese sin dai tempi de "Le grand Bleu" dedicato a Jacques Majol. A Palazzo dei Normanni il regista ha chiesto il permesso di girare alcune scene nella Sala della Preghiera e nella Cappella Palatina. Poi è stato allo Spasimo ("un luogo meraviglioso, unico", è stato il commento) e in giro per i mercati. Pranzo al Piccolo Napoli a base di pasta al nero di seppia, un sarago enorme, ovviamente la cassata, poi via di nuovo a Los Angeles col jet privato.

Ritornerà a metà febbraio, pronto a girare. Al fianco di Luc Besson, una delle nuove promesse del cinema francese, Rie Rasmussen, spigolosa bellezza danese, "Femme fatale" per Brian de Palma e modella preferita da Dolce e Gabbana. E qui è la sorpresa: Rie è anche regista e Luc Besson ha prodotto i suoi primi due cortometraggi. Il terzo, prodotto dalla Chico Paladino Production, sarà invece girato in Sicilia. Si intitolarà "Il vestito", di cui la Rasmussen è regista e protagonista, sarà un omaggio al cinema italiano di Fellini e Antonioni, di Visconti e di Tornatore.
Il cortometraggio sarà una sorta di viaggio senza tempo tra passato e presente. "Qui è tutto straordinario, dovunque punti la macchina fotografica, viene fuori un'immagine incredibile. Antico e moderno si mischiano in un unico affresco", ha detto l'attrice parlando di Palermo. L'intenzione è quella di presentarlo al prossimo Festival di Cannes, nel corso di un progetto che lega insieme cinema e moda.

3 febbraio 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

MARMI E LAPIDI
OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60  LT.2

OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60 LT.2

Offerta valida dal 01/10/2021 AL 31/12/2021
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
Mobile bagno azzurra

Mobile bagno azzurra

valida fino al 30/11/2021
Promo 2° Occhiale

Promo 2° Occhiale

sempre attiva

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE