Palermo si fa ancora più giovane!

Palermo si fa ancora più giovane!

Aperte 5 residenze universitarie per incentivare il turismo giovanile

Cinque residenze universitarie del centro storico di Palermo, per un totale di circa 300 posti e una disponibilità complessiva di oltre 140 stanze, quest’estate sono a disposizione dei giovani studenti che vengono in vacanza in città, con le tariffe approvate dall’Ersu. Nell’anno di Palermo Capitale dei giovani, infatti, il Comune ha stipulato un protocollo d’intesa con l’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Palermo.
"Con l’iniziativa "Palermo si fa giovane", continua il rapporto di collaborazione dell’amministrazione con l’Università - sottolinea il sindaco Leoluca Orlando - che mette a disposizione dell’accoglienza di giovani che vengono a Palermo le residenze universitarie durante il periodo nel quale queste non vengono utilizzate dai normali fruitori. Mi sembra che sia un modo per aumentare la ricettività di questa nostra città, di orientarla sui giovani e, al tempo stesso un passo in avanti rispetto alle offerte dell’accoglienza, per far fronte a questo straordinario momento positivo che vive la città di Palermo".

"Palermo è una città giovane - aggiunge l’assessora alle Politiche Giovanili, Giovanna Marano - poiché il mondo giovanile è protagonista e ha un retroterra di talenti, di creatività, ed un modo nuovo di partecipare alla vita della comunità. Da oggi e fino al 3 settembre Palermo si apre allo scambio interculturale, una nuova ricettività mirata a facilitare il turismo giovanile, proveniente da tutto il mondo".
"E’ un’offerta consistente di posti letto - osserva l’assessore alla Riqualificazione Urbana, Emilio Arcuri - che proponiamo ai giovani, consapevoli che il più importante investimento che si fa sul turismo è quello che si fa oggi per domani".
"Aprire le foresterie e le residenze universitarie agli studenti italiani ed europei o di altre parti del mondo - spiega il presidente dell’Ersu, Alberto Firenze - è utile nell’ottica di un’economia di scala anche per l’Ente Regionale. Rimangono fuori San Saverio e Santi Romano, strutture che vengono utilizzate dall’ERSU con le tante iniziative che nel periodo estivo organizziamo anche con associazioni studentesche, non soltanto italiane".

Il servizio di ospitalità ERSU Palermo è offerto nel periodo di chiusura estiva delle residenze universitarie - da oggi e fino al 3 settembre e riguarda le residenze "Casa del Goliardo" (26 stanze), la "Casa Biscottari" (31), "Schiavuzzo" (49), "Santissima Nunziata" (25) e Foresteria "Hotel De France" (10) che rimarranno aperte e saranno disponibili ad accogliere giovani studenti non residenti a Palermo che decideranno di soggiornare in città per le loro vacanze. Il servizio di prenotazione sarà gestito dalla Cooperativa Sociale Karasicilia, a cui l’ERSU di Palermo ha affidato tale servizio per il periodo estivo. Sul sito web www.karasicilia.it sarà attivato un link "Residenze ERSU Palermo", cliccando sul quale si potrà effettuare la prenotazione on line. Le tariffe vanno dai 10 euro per una singola, e dai 25 ai 50 euro per una doppia.

Per informazioni: 392.4768755 - 091.7044387 - booking@karasicilia.it

25 luglio 2017
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate