Premio di studi dell'Università di Padova "Mario e Lina Austoni"

Scadenza 11-04-2005

Contenuti Sponsorizzati
ROCKBAG RB20505B BASSO ELETTRICO 4/5/6 DELUXE
Portariviste in metallo verniciato  Mascagni  Link2
Valvola a due vie manuale  EUROSILOS SIRP
Guarnizione Coppa Cambio Automatico

L'Università degli studi di Padova, a seguito della donazione denominata "Mario e Lina Austoni", bandisce, per l’anno accademico 2003/2004, un concorso ad un premio di studio.
Tale donazione ha lo scopo di promuovere, sviluppare e premiare ogni attività di ricerca, rivolta all'integrazione e progresso, nel quadro di una visione olistica delle Scienze biomediche, delle acquisizioni e delle scoperte afferenti al settore disciplinare della Biologia, delle sue applicazioni cliniche e per lo studio dei fondamentali sistemi biologici di comunicazione nel quadro delle malattie endocrino-metaboliche, immunitarie e neuropsichiatriche (PNEI).
L’importo lordo del premio è di Euro 5.164,57 onnicomprensivo degli oneri a carico dell’Ente (I.R.A.P.).
Sono ammessi al concorso i neolaureati in Medicina e Chirurgia (ex D.M. 509/99), Biologia (ante D.M. 509/99) e i ricercatori in possesso del Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia (ante D.M. 509/99 o ex D.M. 509/99) di età non superiore a 35 anni che abbiano svolto la miglior tesi e/o pubblicazioni originali sul tema:
"Ricerche sulle interrelazioni fra sistema endocrino e sistema immunitario".
La domanda di partecipazione al concorso, diretta al Magnifico Rettore di questa Università e redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al presente bando, dovrà essere presentata al Servizio Formazione Post Lauream o fatta pervenire a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento (Indirizzo per la spedizione: Servizio Formazione Post Lauream - Via VIII Febbraio, 2 - 35122 Padova), entro le ore 12.30 del 11 aprile 2005, Il candidato dovrà specificare sulla busta il concorso cui si riferisce la domanda Sono esclusi dal concorso i candidati che faranno pervenire la domanda dopo il termine stabilito per la scadenza, anche se presentata in tempo utile agli Uffici Postali.
Ogni partecipante dovrà concorrere con un unico lavoro o tesi. Nel caso di lavori con più autori, dovrà essere indicato il nome del partecipante al concorso.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:
a) le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, il codice fiscale, la cittadinanza, la residenza ed il recapito eletto agli effetti del concorso (specificando il codice di avviamento postale, il numero telefonico e l’eventuale e-mail);
b) di essere in possesso del diploma di laurea in Medicina e Chirurgia (ante D.M. 509/99) o laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ex D.M. 509/99) o Biologia (ante D.M. 509/99) indicando anche la data del conseguimento, il punteggio finale e degli esami sostenuti e il titolo della tesi e /o delle pubblicazioni inerenti al tema del concorso.
Solo coloro che sono laureati in Medicina e Chirurgia sono tenuti a specificare se rivestono o meno la qualifica di ricercatori;
c) di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito indicato nella domanda di partecipazione;
d) di essere a conoscenza di tutte le norme contenute nel bando di concorso.
Alla domanda gli aspiranti dovranno allegare:
1) n. 5 copie del lavoro o della tesi;
2) copia di un documento d’identità (solo per chi non presenta personalmente la domanda).
Tutta la documentazione dovrà essere prodotta in carta libera. I titoli e le pubblicazioni presentate, in plico chiuso, dai candidati non saranno restituiti.
Il premio sarà assegnato in base al giudizio espresso da una Commissione nominata dal Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche secondo quanto disposto dal regolamento della donazione.
Il vincitore, in accordo con il Presidente della Commissione, avrà l'obbligo di dare una lezione magistrale o di tenere un seminario sulle sue ricerche durante la tradizionale riunione prenatalizia annuale degli Allievi della Semeiotica Medica.

Al vincitore verrà data comunicazione scritta dell’assegnazione del premio.
Il premio di studio sarà corrisposto al vincitore in unica soluzione dal competente Ufficio universitario.
Il presente bando di concorso con il fac-simile per la domanda di ammissione è disponibile sul sito WEB dell’Università degli Studi di Padova http://www.unipd.it.
Ulteriori informazioni e norme di dettaglio possono essere richieste direttamente al Servizio Formazione Post Lauream, - Padova, Tel. 00 39 049 827.6378, Fax 00 39 049 827.6380, e-mail: lauream@unipd.it
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30;
Martedì e giovedì, inoltre, dalle ore 15 alle 16,30;
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì: dalle ore 8,30 alle ore 10.00 e dalle ore 12,30 alle ore 14.00; il martedì e il giovedì anche dalle ore 16,30 alle ore 17,30;

Padova,
IL RETTORE
Prof. Vincenzo Milanesi

9 novembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
ROCKBAG RB20505B BASSO ELETTRICO 4/5/6 DELUXE
Portariviste in metallo verniciato  Mascagni  Link2
Valvola a due vie manuale  EUROSILOS SIRP
Guarnizione Coppa Cambio Automatico
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Lavabo sospeso Nativo

Lavabo sospeso Nativo

OFFERTA VALIDA FINO AL 28/02/19
Riparazione e Sostituzione Vetro Auto Agrigento
CRUSCOTTO AIRBAG RIGONFIATO

CRUSCOTTO AIRBAG RIGONFIATO

Offerta valida dal 05/10/2017 al 28/02/2018
PARABREZZA DA CAMBIARE AGRIGENTO

PARABREZZA DA CAMBIARE AGRIGENTO

Offerta valida dal 13/03/2017 al 13/07/2017
Sostituzione parabrezza Gela

Aziende consigliate