Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Santa Croce Camerina (RG), l'unico Comune dove i politici si dimezzano lo stipendo

Bisogna pareggiare i conti? Nessun problema! I politici rinunciano al 50% dello stipendio

Contenuti Sponsorizzati
Spedizione Merce in Pedane
Servizio gomme auto
RIMORCHIO ELLEBI ELLEBI  LARGE
BILIARDO CARAMBOLA/INTERNAZIONALE HERMELIN CAMPO GIOCO 284 X 142
Plafoniera IP65 1x60cm Per neon LED
Cancun, Tour Discover Yucatan, Riviera Maya

Sarà stato il periodo di Quaresima, sarà perché è arrivato il momento di cancellare alcuni luoghi comuni, ma fatto stà che la decisione presa dal sindaco e dalla giunta comunale di Santa Croce Camarina, piccolo Comune in provincia di Ragusa, di dimezzarsi lo stipendio per far fronte ai problemi finanziari del proprio paese, sembra proprio una leggenda metropolitana.
Ed invece trattasi di verità.

Sei mesi senza indennità di carica, così ha deciso la giunta comunale di centro-destra che ha di fatto ridotto del 50% la propria indennità attraverso una manovra di bilancio approvata qualche giorno fa. Tanto quanto basta per recuperare i 55 mila euro che servono per chiudere in pareggio i conti. 
 "L' indennità di carica - spiega il sindaco, Lucio Schembari, di Forza Italia - è praticamente congelata: potrà essere recuperata a fine anno soltanto se saremo stati bravi a risparmiare altri soldi o ad ottenere altre entrate attraverso il raggiungimento di obiettivi di giustizia fiscale". Perché almeno su una cosa il sindaco non ha dubbi: "non ci saranno aumenti di tasse". "Il nostro - sottolinea - è un modo nuovo per governare la città e garantire tutti i servizi ai cittadini senza fargli pagare soldi in più".

Il Sindaco rivela che la decisione "è stata adottata per fare fronte alle minori entrate, vista, tra l'altro, la diminuzione di 70 mila euro dei trasferimenti statali, e l'aumento del canone di conferimento dei rifiuti nella discarica di Vittoria, che ci costa 150 mila euro in più". La diminuzione delle entrate ha costretto la giunta a fare di necessità virtù: "Abbiamo eliminato tutti i consulenti - spiega il sindaco - e mantenuto inalterati Ici e la tassa sui rifiuti, che con i suoi 0,77 centesimi per metro quadrato è la più bassa di tutto il ragusano. Abbiamo risparmiato anche 40 mila euro di anticipi di cassa, evitando di pagare altri interessi alle banche".

La decisione di "metterci di tasca 55 mila euro" l'hanno presa all'unanimità i sei assessori (due ciascuno di Forza Italia, Alleanza nazionale e Udc). "Siamo tutti gente che lavora - osserva il sindaco, che è farmacista - e abbiamo alto il senso civico del risparmio e della buona amministrazione, così come fanno i buoni padri di famiglia". E poi c'è sempre la speranza di potere recuperare i soldi perchè la delibera lo prevede in caso di ritorno all'attivo del bilancio. In sostanza, se i componenti della giunta sapranno ben amministrare, potranno ricevere l'altro 50% dell'indennità.

10 aprile 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Spedizione Merce in Pedane
Servizio gomme auto
RIMORCHIO ELLEBI ELLEBI  LARGE
BILIARDO CARAMBOLA/INTERNAZIONALE HERMELIN CAMPO GIOCO 284 X 142
Plafoniera IP65 1x60cm Per neon LED
Cancun, Tour Discover Yucatan, Riviera Maya
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE COVID 19
FINANZIAMENTI  A  FONDO  PERDUTO  2021
PROMOZIONE LIMITATA SULLA CARTA DA PARATI

PROMOZIONE LIMITATA SULLA CARTA DA PARATI

ULTIMISSIMI GIORNI DI PROMO

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE