Sbloccati i fondi regionali per gli scali di Birgi e Comiso

Sbloccati i fondi regionali per gli scali di Birgi e Comiso

12,5 mln di euro fino al 2019 per i nuovi collegamenti aerei nei due aeroporti siciliani

Contenuti Sponsorizzati
Msc Lirica - Novità 2020 - Partenza da Siracusa
Offerta Pasqua 2019 presso Baia del Sole - Marina di Ragusa (Rg)
ECOMEDITERRANEA 2009
Pochi giorni per SANA 2009 Bologna Fiere

La Regione ha sbloccato i fondi per finanziare l’avvio di nuovi collegamenti negli aeroporti di Birgi e Comiso. In totale sono 12 milioni e 500 mila euro sino al 2019 per i Comuni che rientrano negli ambiti territoriali dei due scali al fine di favorire l’incremento delle presenze turistiche.
A Trapani sarà Airgest, la società che gestisce l’aeroporto di Birgi, a varare il nuovo bando finalizzato alla ricerca di un vettore aereo che possa garantire il prosieguo dell’operatività dello scalo, mentre sarà il Libero Consorzio Comunale di Trapani a gestire i fondi.

Nel ragusano sarà il Comune di Comiso che pubblicherà il bando per l’incentivazione delle rotte aeree. La decisione è stata assunta dai sindaci e dalla Soaco, la società di gestione dello scalo ibleo. Oltre a 4,5 milioni di euro della Regione siciliana, sono disponibili 1,6 milioni di euro dell’ex Provincia di Ragusa e 380 mila euro della Camera di Commercio del Sud-Est.

8 maggio 2018
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Msc Lirica - Novità 2020 - Partenza da Siracusa
Offerta Pasqua 2019 presso Baia del Sole - Marina di Ragusa (Rg)
ECOMEDITERRANEA 2009
Pochi giorni per SANA 2009 Bologna Fiere
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate