Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Scade oggi il termine per pagare il saldo dell'Imu

In Sicilia, Palermo e Agrigento tra le città più care dell'Isola

Contenuti Sponsorizzati

Scade oggi il termine per pagare il saldo dell'Imu, l'imposta sugli immobili. Ed è caro-saldo sulle seconde case: il 55,95% dei Comuni ha alzato l'aliquota di base. Tra gli aumenti si segnala che il 7,97% dei Comuni italiani (quasi uno su dieci) ha optato per l'aliquota massima al 10,6 per mille. È quanto risulta da uno studio della Consulta dei Caf nel quale si analizzano le decisioni del 98,85% dei Comuni. Ma vediamo la situazione in Sicilia...

PALERMO. Il Comune di Palermo ha aumentato le aliquote dell'Imu. Per l'abitazione principale si calcola il 4,8 per mille. Per le seconde case ed altri fabbricati l'aliquota schizza al 10,6 per mille, praticamente il massimo. Anche le aree fabbricabili vanno al 10,6 per mille, mentre per i terreni agricoli si applica l'aliquota del 7,6 per mille.
AGRIGENTO. Ad Agrigento l'Imu è al massimo consentito dalla legge. L'aliquota sulla prima casa 6 per mille, per gli altri immobili a 10,6 per mille.
TRAPANI. Prima casa al minimo, seconda al massimo. Per la prima casa l'aliquota resta al quattro per mille, così come disposto dal governo centrale, mentre per quanto riguarda le altre abitazioni il Consiglio ha deciso di prevedere l'aliquota massima, il 10,6 per mille.

CALTANISSETTA. Il pagamento dell'Imu nel capoluogo nisseno riserva delle agevolazioni rispetto a quasi tutti gli altri comuni della provincia. Si parte con le abitazioni del centro storico dove alle unità immobiliari viene applicata l'aliquota agevolata (4 per mille mentre 9 per mille per le altre) e la detrazione di imposta prevista per l'abitazione principale. Sempre nell'area del centro storico è prevista anche l'esenzione del pagamento Imu per gli immobili interessati da lavori di ristrutturazione e per tutta la durata dei lavori.
ENNA. L'amministrazione comunale di Enna non ha voluto infierire sulle aliquote Imu e così ha confermato il 4 per mille, prima casa, ed ha alzato all'1,6 per mille la tassazione sulla seconda casa portando la percentuale della tassa all'8,6 per mille.
CATANIA. L'aliquota ordinaria è del 10,6 per mille vale per tutti i fabbricati, terreni, aree edificabili, concessioni aree demaniali e immobili non produttivi di reddito fondiario, posseduti in aggiunta o diversi dall'abitazione principale.

SIRACUSA. Il massimo sulla seconda casa e un piccolo sconto sulla prima. Aliquota del 3,5 per mille sulla prima abitazione. Sulla seconda casa, invece l'aliquota è del 10,6 per mille, il massimo consentito.
RAGUSA. A Ragusa città l'aliquota Imu per la prima casa è pari al 4 per mille, quella di altri fabbricati ed aree fabbricabili allo 0,76; bocciato dal consiglio comunale, il mese scorso, un aumento dell'Imu per le seconde case ed aree fabbricabili dal 7,6 al 9,6 per mille.
MESSINA. Nel capoluogo l'Imu sulla seconda casa sarà del 10,6 per mille e del 6 per mille come aliquota prevista per l'abitazione principale e relative pertinenze. Per i fabbricati rurali ad uso strumentale l'aliquota è del 2 per mille. Seconda casa aliquota al 10,6.

[Informazioni tratte da ANSA, GdS.it]

 

17 dicembre 2012
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Carglass Sciacca

Carglass Sciacca

28/02/2019
SPAZZOLE TERGICRISTALLO: TUTELA DEL PARABREZZA E DELLA SICUREZZA
ANALISI ANTROPOMETRICA

ANALISI ANTROPOMETRICA

In collaborazione con il Dott. Ianez Santamaria Nutrizionista Biologo
PARABREZZA DA SOSTITUIRE AGRIGENTO

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE