Storia di quei tedeschi che cercando casa Camilleri, trovarono quella Pirandello

Luoghi simbolo e mode letterarie

Riportiamo di seguito una notizia che potrebbe diventare il perfetto paradigma di ciò che significa moda letteraria.

La nostra bella Isola, dopo tante giornate fredde e uggiose, è ritornata da qualche settimana una terra baciata dal sole, e comincia a diventare consuetudine vedere pullman carichi di aziani signori provenienti da chissàdove.
Giusto la scorsa settimana, un pullman di turisti tedeschi è giunto nella zona dell’agrigentino, esattamente a Porto Empedocle, da poco ribattezzata Vigata.
Sceso dal pullman, fermatosi nella centrale via Roma, il capo della delegazione ha chiesto ad un ausiliario del traffico dove fosse casa Camilleri.
Il giovane ausiliare, preso alla sprovvista dall'improvvisa invasione della comitiva di attempati turisti provenienti da Stoccarda, invece di indicare la via dove abita il «papà» del commissario Montalbano, che tra l’altro vive stabilmente a Roma, senza pensarci un momento ha spedito il gruppo in contrada Caos, ossia nei luoghi che hanno dato i natali al Premio Nobel Luigi Pirandello. 

I teutonici fans del Commissario Montalbano, credevano di avere fatto centro al primo colpo, ignari però della delusione che avrebbero provato poco dopo ritrovandosi da tutt'altra parte rispetto ai loro programmi. Giunti infatti nell'ampio parcheggio attiguo alla villa dove il grande drammaturgo siciliano visse la sua giovinezza, i turisti hanno subito capito di avere «sbagliato» scrittore.
Resisi conto dell’errore la comitiva è ritornata col pullman in via Roma nel centro di Vigata,  del tutto insensibili al fascino che da sempre avvolge i luoghi del Caos.
Non trovando l'ex ausiliario del traffico incosciente colpevole di un depistaggio, la tribù germanica si è messa ancora alla ricerca della casa del fenomeno letterario del momento, riuscendo a individuarla solo alle 10 di sera, quando cioè in giro per le strade non c'era più neanche un cane in grado di abbaiare qualche informazioni.
Dopo tanta fatica, i tedeschi se ne sono andati da Porto Empedocle delusi di non avere avuto come risposta dal citofono di casa Camilleri la risposta "…Montalbano sono!".

E Luigi Pirandello, d’aldilà, credete si sia potuto offendere da questa palese mancanza di riguardo nei suoi confronti? Ma certo che no! Altrimenti a che pro l’avrebbe detto che siamo tutti uno, nessuno e centomila?

18 marzo 2004
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Riparazione vetri auto Agrigento

Riparazione vetri auto Agrigento

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
RIPRISTINO VOLANTE IN PELLE MERCEDES CLASSE C

RIPRISTINO VOLANTE IN PELLE MERCEDES CLASSE C

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
SOSTITUZIONE VETRI CAMION AGRIGENTO

SOSTITUZIONE VETRI CAMION AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
colonnina acqua palermo e provincia

colonnina acqua palermo e provincia

Depurazione e trattamento delle acque - impianti ed apparecchi
proposto da H2O
Autoglass Casteltermini

Autoglass Casteltermini

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate