Un 2018 da incorniciare per il ragusano

Un 2018 da incorniciare per il ragusano

Il turismo continua a crescere nel territorio degli Iblei: +14% arrivi e +9% presenze

In base ai dati provvisori dell'Osservatorio Regionale, nei primi sei mesi del 2018 nella provincia di Ragusa, si sono registrati circa 223mila arrivi e 796mila presenze. Rispetto al 2017, arrivi e presenze risultano cresciuti rispettivamente del 14% e del 9%. Più in particolare, nel 2018 crescono a due cifre sia gli arrivi dei turisti italiani (+12%) e sia quelli dei turisti stranieri (+18%).

Scicli

Interessante sottolineare come dietro al citato buon andamento delle presenze vi sia una significativa crescita del dato relativo alla componente italiana (+16%), che evidentemente quest'anno ha allungato la permanenza nel ragusano mentre resta stabile il dato degli stranieri.

Chiaramonte Gulfi

"I dati positivi del 2018 ci confermano che siamo nella giusta direzione - ha commentato dalla Fiera del TTG Travel Experience di Rimini, Gianni Occhipinti, presidente del Distretto Turistico degli Iblei - perché sono anche frutto del lavoro degli ultimi anni in cui, assieme agli operatori e agli enti locali, abbiamo cercato di cogliere le opportunità legate sia al "fattore Montalbano", sia alla nuova attenzione del turismo internazionale verso l'Italia".

Monterosso Almo

"Con il progetto della Carta di Valorizzazione del Territorio e con il marchio unitario "CostaBarocca" - sottolinea Occhipinti - puntiamo a consolidare questo andamento positivo per dare al turista un migliore supporto nell'accesso ai servizi e alle attrazioni che il territorio ibleo è in grado di offrire".

- www.distrettoturisticodegliiblei.it

15 ottobre 2018
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

PROMOZIONE BUSINESS
AUTUMN IN SICILY - ETNA
CAPODANNO 2019

Aziende consigliate