Un anno di RaiMed

L'unica realtà mediatica occidentale che trasmette in lingua araba.

Contenuti Sponsorizzati
Nel 2001 ha ricevuto nomination e menzione speciale agli Award per i migliori canali satellitari.

Una sua troupe, ancora una volta unica esponente del mondo occidentale, è stata invitata in Libia da Gheddafi e autorizzata a riprendere i lavori del Congresso del popolo.

Raimed, il canale satellitare della Rai nato per favorire il dialogo con i paesi del sud del Mediterraneo e realizzato in buona parte dalla redazione Rai di Palermo, festeggia un anno di trasmissioni.

"Dodici mesi di affascinante sperimentazione - racconta il responsabile Giancarlo Licata - che ci hanno dato grandi soddisfazioni e hanno permesso di dimostrare le potenzialità di una realtà periferica come la nostra, che è riuscita a produrre per tutto l'anno 36 minuti di trasmissione quotidiana.

La maggiore soddisfazione? A parte gli Award, il rapporto di fiducia e collaborazione attivato con paesi come Algeria, Tunisia e Giordania. Quest'ultima utilizza le nostre trasmissioni per la cattedra di Italiano dell'Università e ci chiede di incrementarle".

Fonte: La Repubblica

4 maggio 2002
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

#Aperi Sposi 2017
Lavabo sospeso Nativo

Lavabo sospeso Nativo

OFFERTA VALIDA FINO AL 28/02/19
PREZZO PROMOZIONALE CAMERA  BRUNO PIOMBINI MODIGLIANI 3.0
CARGLASS S.BIAGIO PLATANI

Aziende consigliate