Un ricorso di Arcidonna contro i risultati delle scorse elezioni regionali

Le donne sarebbero state discriminate

Al Tar di Palermo e di Catania è stato depositato da Arcidonna un ricorso contro i risultati delle elezioni regionali del 24 giugno.

È la conseguenza dell'impugnativa fatta quattro mesi fa dalla stessa Arcidonna, insieme con donne di diversi partiti politici, di quattro liste accusate di non avere tenuto conto del principio del riequilibrio della rappresentanza fra i sessi.

Le liste contestate furono quelle di An e della Margherita a Catania, dei Ds a Trapani e di Forza Italia a Palermo.
Il principio di riequilibrio è contenuto nella legge di riforma costituzionale con cui è stato eletto direttamente dai cittadini, anche in Sicilia, il presidente della Regione.

I Tar si pronunceranno il 9 e 10 ottobre.

L'impugnativa dei risultati elettorali è la necessaria conseguenza di quel ricorso che, se accolto, potrebbe annullare le elezioni regionali del 24 giugno.

1 ottobre 2001
Condividi:
Assistenza legale in sede
Preventivi Vetture
crio gel anticellulite collistar GEL

crio gel anticellulite collistar GEL

Massaggi e relax
36,40 € 52,00 €
Borsa a Spalla Uomo, 4.50x26x23 cm  GAUDI Linea Bside
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

PROMO ETNALAND

PROMO ETNALAND

Ricevimenti e banchetti - sale e servizi
CARGLASS CASTROFILIPPO

CARGLASS CASTROFILIPPO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS MONTEVAGO

CARGLASS MONTEVAGO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate