Un ricorso di Arcidonna contro i risultati delle scorse elezioni regionali

Le donne sarebbero state discriminate

Al Tar di Palermo e di Catania è stato depositato da Arcidonna un ricorso contro i risultati delle elezioni regionali del 24 giugno.

È la conseguenza dell'impugnativa fatta quattro mesi fa dalla stessa Arcidonna, insieme con donne di diversi partiti politici, di quattro liste accusate di non avere tenuto conto del principio del riequilibrio della rappresentanza fra i sessi.

Le liste contestate furono quelle di An e della Margherita a Catania, dei Ds a Trapani e di Forza Italia a Palermo.
Il principio di riequilibrio è contenuto nella legge di riforma costituzionale con cui è stato eletto direttamente dai cittadini, anche in Sicilia, il presidente della Regione.

I Tar si pronunceranno il 9 e 10 ottobre.

L'impugnativa dei risultati elettorali è la necessaria conseguenza di quel ricorso che, se accolto, potrebbe annullare le elezioni regionali del 24 giugno.

1 ottobre 2001
Condividi:
Soppalchi Chiaramonte Ragusa Sicilia Doimo CityLine
BOSS MO2 MULTI OVERTONE

BOSS MO2 MULTI OVERTONE

Amplificatori per strumenti musicali
129,00 €
TENDE A GIARDINO MOD. GCE ARQUATI ARQUATI GCE
BONGOS RH-5600-00 REMO RHYTHM CLUB
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Mobile bagno cm 60 frassino bianco

Mobile bagno cm 60 frassino bianco

Arredamenti ed architettura d'interni
Tozzetti 15x15 Marazzi

Tozzetti 15x15 Marazzi

Arredamenti ed architettura d'interni
TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
CARGLASS PRIZZI

CARGLASS PRIZZI

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
Sostituzione parabrezza Calamonaci

Sostituzione parabrezza Calamonaci

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate