Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Welcome, inclusion! Parte da Palermo la campagna sulla diversabilità di HRYO

Dark comics, mostra virtuale e un diario di bordo per la campagna sulla diversabilità

Welcome, inclusion! Parte da Palermo la campagna sulla diversabilità di HRYO
Contenuti Sponsorizzati
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

"Welcome, inclusion" è il titolo della campagna sulla diversabilità che HRYO, Human Rights Youth Organization, lancia da Palermo chiamando a raccolta le energie buone della società per diffondere prassi positive. E per farlo utilizza un linguaggio diverso da quello canonico: il fumetto coniugato al virtuale. Un modo per intercettare vecchie e nuove generazioni.

Ester Cardella

Fino al 3 dicembre - dal 1981 celebrata come la Giornata internazionale delle persone con disabilità - sui canali social dell'organizzazione umanitaria verranno pubblicate le illustrazioni realizzate da Ester Cardella (classe '92, molto conosciuta ed è apprezzata per il suo stile a tema erotico e dark).

Le illustrazioni rivelano dieci storie diverse. Si parla di malattie. Se ne parla perché fanno parte della vita e non si dovrebbe finire col credere di essere "diversi" solo perché malati, se ne parla come delle esperienze che si vivono, delle gioie e dei dolori. Ma in realtà quello che da alcuni viene visto come una diminuzione del valore complessivo della persona è solo un altro dei suoi dati caratteristici, come gli occhi neri o la calvizie.

Disegno di Ester Cardella

La campagna sociale di HRYO, che ha ricevuto la collaborazione della FIRST (Federazione Italiana Rete Sostegno e Tutela) e del comitato "Siamo handicappati no cretini", mira a sottolineare che il ripudio del diverso, la mancata considerazione che nelle qualità immanenti dell'essere umano c'è proprio la bellezza della diversità siano i drammi della questione.

Le illustrazioni man mano si aggiungono ad una mostra virtuale che, dal 3 dicembre, si svelerà pienamente al pubblico anche in uno spazio fisico, ai Cantieri Culturali della Zisa, grazie alla collaborazione di Arci Tavola Tonda e con la collaborazione di Raizes Teatro.

16 novembre 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE