Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Che Vino" nella zona dell'Etna!

La Sicilia protagonista del progetto nazionale "Che Vino!", la StartUp nata per promuovere la cultura del vino e la produzione di nicchia

''Che Vino'' nella zona dell'Etna!
Contenuti Sponsorizzati
  • Hai un'azienda vinicola che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La Sicilia è tra le regioni protagoniste di "Che Vino!",  un progetto nazionale che va oltre il concetto di wine delivery perché presenta il meglio delle piccole e medie aziende vinicole locali italiane e punta a far crescere tra i consumatori la cultura del vino e la conoscenza dei territori.

Ogni mese, a chi sceglie di abbonarsi a questo innovativo servizio, vengono spedite a sorpresa 3 bottiglie di un unico produttore selezionato da una specifica regione italiana e una scheda che racconta la storia della cantina scelta e dei suoi vini. Attraverso la formula dello storytelling, vengono valorizzate piccole eccellenze italiane che, da sole, non avrebbero la forza di farsi conoscere.

Box Che Vino!

  • Vuoi conoscere le aziende vitivinicole del territorio Etneo? CLICCA QUI

Protagonista di questo mese, appunto, è la Sicilia e nello specifico la zona dell'Etna, uno dei territori vitivinicoli più apprezzati d'Europa. Questa terra è un punto di riferimento del settore perché, grazie alle diverse altitudini, esposizioni e colate laviche, ogni produttore qui può offrire un vino caratterizzato da potenzialità specifiche.

Alla scoperta di una cantina etnea sconosciuta…

Vigneto dell'azienda agricola Barone Beneventano

  • Vuoi conoscere le aziende agricole della provincia Catanese? CLICCA QUI

L'azienda agricola Barone Beneventano, nasce tra i Comuni di Viagrande e Trecastagni, nei pressi di Zafferana Etnea. I vini presenti nella "Che Box!" di questo mese - e poi sempre disponibili sul sito web chevino.club - sono prodotti da due piccoli vigneti circondati da due coni vulcanici inattivi, Monte Ilice e Monte Gorna, in una zona molto pendente e, pertanto, dura da lavorare.

Vigneti a Carpene, sullo sfondo Monte Gorna

  • Vuoi conoscere le enoteche della provincia di Catania? CLICCA QUI

Queste terre sono coltivate da Pierluca Beneventano Della Corte, nato e cresciuto a Milano, insieme al padre Roberto. Pierluca, con una forte passione per i vigneti ereditata dalla famiglia, nel 2015 ha scelto di tornare alle origini, in Sicilia, e qui ha iniziato a occuparsi di viti e uve. Lavorando dei vecchi terreni semi abbandonati, ha scoperto diverse e particolari specie, tra cui la moscatella dell'Etna, una tipologia di uva forte nel gusto e nel colore.

Ha iniziato così a collaborare con l'Università di Catania per studiare, e riportare in auge, antiche uve dai sapori dimenticati. Dal suo lavoro sono nati vini tanto particolari quanto sconosciuti con un forte richiamo alla tradizione e ai sapori genuini.
La tutela della tradizione vitivinicola dell'Etna, il rispetto e la cura del patrimonio naturale del territorio, insieme a percorsi continui di ricerca e innovazione caratterizzano questa giovane cantina.

Il valore sociale di "Che Box!"

Il laboratorio di Cotti in Fragranza

  • Vuoi conoscere i biscottifici della Sicilia? CLICCA QUI

Il servizio "Che Box!" di "Che Vino!" unisce la qualità del vino Made in Italy con la social responsibility perché ogni box presenta anche un prodotto di un'azienda italiana impegnata nel sociale. La box siciliana di questo mese è dedicata all'impresa sociale Cotti in Fragranza, un laboratorio per la preparazione di prodotti da forno nato all'interno del carcere minorile Malaspina di Palermo.

Cotti in Fragranza - Se non li gusti non li puoi giudicare

Un progetto "buono", basato su una precisa etica di responsabilità dove i giovani diventano protagonisti attivi di tutte le diverse fasi produttive e di marketing. Una volta terminato il proprio percorso detentivo, i ragazzi continuano a lavorare al progetto.

24 febbraio 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE