A Pasqua  ''volano'' gli aeroporti di Palermo e Catania

A Pasqua "volano" gli aeroporti di Palermo e Catania

Boom per i due principali scali siciliani: oltre 300mila i passeggeri in arrivo. Previste tante nuove rotte

A Pasqua "volano" i due aeroporti di Palermo e Catania con un incremento del traffico di circa il dieci per cento e un totale di 311 mila passeggeri in transito malgrado quest'anno la festività cada in netto anticipo rispetto al 2017.

Su Catania si prevedono 205.000 passeggeri in transito (+10% rispetto allo scorso anno). Cresce in maniera considerevole il numero di stranieri: saranno in 75.000 (+15,52% rispetto al 2017) a trascorrere la Pasqua in Sicilia sbarcando a Fontanarossa provenienti da voli internazionali. Ben 10 mila turisti in più rispetto allo scorso anno, quando furono 64.924. Crescono anche i viaggiatori provenienti dal territorio nazionale: ne sono attesi 130.000 (+7% rispetto al 2017, quando furono 121.406).
"Mai così tanti hub collegati a Fontanarossa come nell'estate 2018 - spiega Nico Torrisi, ad di Sac Spa -. La Sicilia si conferma un brand dalla forte capacità attrattiva: dopo il grande exploit del 2017, quando l'Aeroporto di Catania ha raggiunto la cifra record di oltre 9 milioni di passeggeri, anche le previsioni di traffico per la Pasqua 2018 confermano questa tendenza che privilegia la Sicilia".

A Palermo nella settimana di Pasqua (29 marzo/3 aprile) transiteranno dall'aeroporto circa 106mila passeggeri. In termini percentuali, il flusso dei passeggeri è di circa il 12 per cento se confrontato al periodo di Pasqua 2017 (13 aprile/18 aprile); +20% sullo stesso periodo. La punta massima di passeggeri in transito si avrà il 3 aprile, con poco oltre ventimila presenze, mentre il giorno meno trafficato sarà Pasqua (1 aprile), con poco meno di 15 mila transiti. Secondo i dati elaborati dall'ufficio statistiche della Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano, il mese di marzo si chiuderà con una crescita totale del 18%, un trend di crescita che conferma le ottime performance nei mesi di gennaio e febbraio, con aumenti del 20 per cento di passeggeri rispetto al 2017.
"Un trend decisamente positivo, che sarà confermato anche nei prossimi mesi. E questo grazie alla notevole offerta di voli durante la stagione estiva e all'estensione di numerose rotte anche nella stagione invernale" commentano Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap.

LE NUOVE ROTTE

Da Catania, nell'estate 2018, si volerà verso 31 paesi stranieri distribuiti fra Europa, Africa e Asia, grazie a circa 97 voli diretti (20 in Italia, oltre 77 all'estero) fra cui spiccano le novità "assolute" della Summer 2018: Dubai, Norimberga, Tolosa, Nantes, Nizza, Bordeaux e Londra Southend che, insieme a Marrakech e Siviglia (al via in autunno) faranno il loro debutto nelle prossime settimane dall'Aeroporto di Catania. A questi si aggiungono altri otto collegamenti - Atene, Berlino, Francoforte, Parigi, Pescara, Vienna, Venezia e Lione - già esistenti nell'offerta di Fontanarossa, ma adesso serviti anche da altri vettori: un'opportunità in più, per i passeggeri, di scegliere servizi, orari e tariffe più competitive. Complessivamente 31 i Paesi Esteri collegati con l'Aeroporto di Catania, 77 gli aeroporti internazionali. Fra questi i 3 di Londra, i 2 di Parigi, 2 Berlino e 2 Mosca fanno scalo sui diversi aeroporti. E poi 20 le città italiane collegate con Catania, 9 le città della Germania collegate con Catania, 8 in Francia, 4 in Inghilterra (Londra è raggiungibile sui 3 aeroporti di Gatwick, Luton e Southend), 3 in Svizzera e 3 in Russia.

Nella Summer 2018 dell'aeroporto di Palermo verranno operate 97 rotte, 21 delle quali nuove (sulla base degli slot finora assegnati) e di queste dodici assolutamnte inedite fra le quali Seul, Istanbul e quasi certamente la Cina. I nuovi collegamenti porteranno un incremento di oltre il 15% di passeggeri e quasi un milione di posti in aereo in più da e per Palermo. "Ryanair - ha annunciato Natale Chieppa, direttore commerciale di Gesap - si presenta con due nuove rotte: Manchester e Valencia, mentre ha già annunciato  per la prossima stagione Winter nuovi collegamenti per Atene e Colonia. Alitalia porta Bologna e Venezia, mentre EasyJet lancia Napoli, Liverpool e Londra Luton. Volotea aprirà cinque nuove rotte: Ancona, Bilbao, Rodi, Spalato e Zante. Novità Aegean con Atene; Stoccarda con Eurowings Germania, Rennes con Tuifly Belgium, Rotterdam e Lione con Transavia, Madrid con Iberia Express, Milano Malpensa con Neos e Istanbul con Turkish Airlines (in attesa di autorizzazione slot)".
Per quest'anno, invece, non ci sarà il collegamento diretto con New York. "Stiamo lavorando con un'altra compagnia dopo che Meridiana, adesso Air Italy, ci ha comunicato che non avrebbe garantito il volo", ha detto infine il direttore commerciale di Gesap. [Informazioni tratte da Repubblica/Palermo e Travelnostop Sicilia]

23 marzo 2018
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate