Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Alla scoperta del misterioso fortino arabo che emerge dal lago Arancio

Sambuca di Sicilia punta su uno dei suoi più affascinanti gioielli, il fortino di Mazzallakkar

Alla scoperta del misterioso fortino arabo che emerge dal lago Arancio
Contenuti Sponsorizzati
  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Mazzallakkar. Già solo il nome, a sentirlo pronunciare, evoca spezie, mercanti, profumi, sete e incensi. Ma, cos'era veramente Mazzallakkar?

Un fortino arabo che proteggeva dal basso il castello di Zabut arrampicato sulla collina? Un presidio più tardo, dopo l'anno Mille, quando l'antica Sambuca era già nata, magari sorto su un'architettura preesistente? Oppure, come hanno ipotizzato recentemente gli storici, una masseria fortificata cinquecentesca che i nobili Perollo, i signori della zona, avevano costruito sullo stile dei castelli maltesi, nell'isoletta dove avevano possedimenti? 

A quanto pare, la storia del fortino che ogni sei mesi riemerge dall'acqua placida del lago Arancio, è ancora tutta da scrivere.

  • Vuoi soggiornare nella provincia di Agrigento? Scopri le strutture ricettive della zona - CLICCA QUI

Intanto, in questo lembo autentico di Sicilia, dove i tramonti si tingono facilmente di rosa, è arrivata la Fondazione Le Vie dei Tesori, che ha scelto proprio il fortino di Mazzallakkar come preview di Borghi dei Tesori Fest, il festival che il 28 e 29 agosto e il 4 e 5 settembre aprirà gli scrigni di 59 piccoli borghi siciliani.

La scultura di Enzo De Luca su Palazzo Panitteri - ph Giulio Giallombardo
Foto di Giulio Giallombardo

  • Vuoi conoscere le cantine vinicole della provincia di Agrigento? CLICCA QUI

La visita - che si è tenuta il 17 e 18 luglio - è stata anche un'occasione per inaugurare il nuovo percorso tra i filari realizzato dall'azienda Planeta - che affacciata sul lago Arancio possiede la Cantina Ulmo - e un allestimento del Country Museum Iter Vitis con 16 pannelli illustrativi che raccontano la storia recente di Mazzallakkar e dell'agrumeto scomparso inghiottito dalle acque.

A Sambuca è stata invece scoperta una scultura simbolica che racconta il borgo: una lumaca dello scultore Enzo De Luca, che sembra salire su uno dei muri di Palazzo Panitteri: un inno al vivere lento nei borghi, al fermarsi e godere delle piccole cose.

Mazzallakkar, il fortino inghiottito dal Lago Arancio

Il Lago Arancio, Sambuca di Sicilia

  • Vuoi conoscere i Bed & Breakfast della provincia di Agrigento? CLICCA QUI

Fu il lago Arancio, invaso artificiale costruito a metà degli anni Cinquanta del secolo scorso nella vallata conosciuta come la "Zona dei mulini", a sommergere il fortino quando era ancora in buono stato di conservazione.

Adesso, con il progressivo abbassamento del livello del lago, insieme alle torri che già svettavano dall'acqua, sono ricomparse anche le mura fortificate, a raccontare il tempo in cui le carovane in marcia si fermavano proprio qui a cercare ristoro. L'antica conformazione squadrata con le torri, è rimasta intatta e in estate riemerge, creando un luogo di straordinaria e misteriosa bellezza.

Il fortino di Mazzallakkar, il lago Arancio e le vigne della Cantina Ulmo di Planeta

L'assessore ai Beni Culturali, Alberto Samonà, ha annunciato che il Governo regionale nel 2022 finanzierà una campagna di scavi archeologici che sarà curata dalla Soprintendenza dei Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, guidata da Michele Benfari, così da effettuare una ricostruzione storica del sito, supportata da indagini scientifiche.

L'amministrazione comunale di Sambuca di Sicilia invece, contando sul richiamo di questa storia unica, vuole adesso valorizzare non solo Mazzallakkar ma tutta la zona attorno al lago Arancio dove sono state scoperte anche delle grotte preistoriche con graffiti che risalgono a 15mila anni fa e un palmento dove gli antichi greci producevano il vino già 2.500 anni fa.

- Dal lago Arancio riemerge il fortino di Mazzallakkar e Sambuca di Sicilia diventa ancora più preziosa (Guidasicilia)

Viaggio a Sambuca di Sicilia, uno tra i borghi più belli dell'Isola (Guidasicilia)

Se amate il turismo "lento" e quello "esperienziale" la Sicilia è la vostra meta (Guidasicilia)

19 luglio 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE