Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Anche il gelato fa tendenza e quella di quest’estate è alla frutta Igp

Anche il gelato fa tendenza e quella di quest’estate è alla frutta Igp

L'insieme dei gusti di gelati e pasticceria dell'estate 2020 è un racconto di frutta, meglio se con il marchio di Indicazione geografica protetta

Contenuti Sponsorizzati
VETRINA GELATO
VETRINE GELATO
Uva da tavola
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Dalla Sicilia della pesca Tabacchiera dell’Etna al Lazio delle fragoline di Terracina, per arrivare sino ai fiori e erbe aromatiche bagnati dall'Adda e poi tornare in Sicilia e alla pesca, quella di Leonforte Igp.

Il rilevamento stagionale dell'Osservatorio Sigep dice che l'insieme dei gusti di gelati e pasticceria dell'estate 2020 è un racconto di frutta, meglio se con il marchio Igp.

In attesa dell'edizione 2021 del Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè (Fiera di Rimini, 16-20 gennaio www.sigep.it) l'Osservatorio Sigep fotografa le tendenze della bella stagione che punta proprio sui prodotti biologici stagionali.

Gelato artigianale alla fragola

  • Stai cercando una gelateria? Trova quella più vicino a te - CLICCA QUI

Una tendenza che deriva anche dal particolare periodo pandemico che abbiamo vissuto e che ha modificato la concezione artigianale di maestri gelatai e pasticceri, più concentrati sui prodotti e sulla clientela locale.

In questa fase poi, un prodotto da passeggio per eccellenza come il gelato artigianale è entrato appieno anche nel circuito della delivery. Un cambiamento per nulla scontato ma che dimostra quanto sia elevata la creatività del settore, che reinventa continuamente un prodotto di largo consumo.

Gelato artigianale alla pesca

  • Vuoi comprare una macchina per il gelato? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Se ci pensiamo, il gelato come lo conosciamo oggi nasce proprio da una re-invenzione del sorbetto che affonda le sue radici nella Sicilia dominata dagli arabi. Per preparare l’antico antenato del gelato, si utilizzava la neve dell’Etna conservata nelle apposite neviere, quindi si univa a miele, frutta e succhi.

Poi, quasi all’inizio del 1700, Francesco Procopio Cutò - un siciliano trapiantato in Francia -, inventò la formula per rendere estremamente omogeneo (e più duraturo) quell'insieme di frutta, miele, zucchero e ghiaccio che si chiamava ancora sorbetto, e proprio a Parigi aprì il suo Cafè Procope, la prima gelateria del mondo.

- Storia (breve, perché se no si scioglie) del gelato (Guidasicilia)

25 giugno 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
VETRINA GELATO
VETRINE GELATO
Uva da tavola
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE