Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Anche in Sicilia arriverà l'inverno. Al riscaldamento di casa pensiamoci adesso

Anche in Sicilia arriverà l'inverno. Al riscaldamento di casa pensiamoci adesso

Volete acquistare una stufa nuova e vi chiedete se quelle a pellet siano veramente convenienti? Vi rispondiamo noi…

Contenuti Sponsorizzati
Forno a legna in acciaio Karmek  4 Mori
STUFA A LEGNA LA NORDICA CANDY
STUFA A PELLET  MORETTI DESIGN COMPACT GLASS
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Anche in Sicilia, prima o poi, arriva l'inverno e, seppur non si arriverà mai a toccare temperature siberiane, un pochetto di freddo si fa sentire anche da noi.
Una maniera valida per risparmiare sul riscaldamento e migliorare il comfort domestico in modo ecologico è quella di installare in casa una moderna stufa a pellet.

In questo articolo scoprirete cos'è una stufa a pellet, quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle varie tipologie di stufe e quali i prezzi medi di stufe e installazione.

Cos'è una stufa a pellet?

Cos'è una stufa a pellet?

  • Vuoi acquistare una stufa? Trova il rivenditore più vicino a te - CLICCA QUI

La stufa a pellet è una stufa che utilizza come combustibile il pellet, ovvero una biomassa di segatura di legno che viene finemente lavorata e poi pressata in compatti noccioli a forma di cilindro. Il pellet è quindi un combustibile ecologico e naturale, ottima fonte di riscaldamento che non sporca e non inquina.

Si stima che una stufa a pellet, in una singola stagione, possa tagliare i costi del riscaldamento da un minimo di 100 euro a un massimo di 1.200 euro, in base al tipo di impianto che va a integrare. Il massimo di 1.200 euro si tocca quando la stufa a pellet affianca un impianto a GPL; si risparmiano circa 525 euro quando la stufa a pellet integra un impianto centralizzato a gasolio oppure circa 100 euro se la stufa a pellet affianca un impianto a metano.

Il pellet è un combustibile ecologico e naturale, ottima fonte di riscaldamento che non sporca e non inquina.

  • Stai cercando apparecchi e materiali per il riscaldamento? Trova le aziende più vicine a te - CLICCA QUI

Il pellet per le stufe si acquista in sacchi (di norma di 15 kg). Ha un'elevata resa termica e il residuo finale in ceneri è davvero marginale (circa 0,5%). Rispetto agli altri combustibili il suo prezzo presenta delle variazioni stagionali: più basso da maggio a luglio, subisce un rincaro da agosto per poi normalizzarsi in inverno.

Il maggior risparmio, comunque, si ottiene acquistando grossi quantitativi di pellet quindi valutate anche questo: eventualmente avete posto dove stoccare un intero pianale di sacchi di pellet? Il luogo deve essere asciutto e privo di umidità per non intaccare la qualità del pellet acquistato.

Tipologie di stufe a pellet

Esistono diverse tipologie di stufe a pellet sia per funzionamento che per dimensioni...

  • Guarda le stufe a legna e a pellet più belle e convenienti sul mercato - CLICCA QUI

Esistono diverse tipologie di stufe a pellet sia per funzionamento che per dimensioni. Di seguito vi elenchiamo le varianti che è possibile acquistare e le loro particolarità.

Stufe a pellet ad aria - Sono la tipologia tradizionale e sono le più economiche e le più adatte ai piccoli appartamenti.

Stufe a pellet Idro - Detta anche idrostufa, si tratta di una particolare tipologia di stufa a pellet nel cui circuito entra anche l'acqua, oltre all'aria. Lo scambio termico avviene quindi con l'acqua e non con l'aria, permettendo anche la produzione di acqua calda. L'acqua può essere immessa all'interno di un circuito domestico come quello dei termosifoni.

Esistono diverse tipologie di stufe a pellet sia per funzionamento che per dimensioni...

Stufa a pellet canalizzata - È a tutti gli effetti una stufa a pellet ad aria, solo che non ha la bocchetta di uscita dell'aria calda ma un canale che trasporta l'aria all'interno dei canali della casa, per riscaldare tutte le stanze. Ovviamente nell'edificio è necessario un impianto di canalizzazione. Ha quindi due canne in uscita, quella che porta l'aria calda nella canalizzazione e la normale canna fumaria.

Esistono diverse tipologie di stufe a pellet sia per funzionamento che per dimensioni...

Stufa a pellet senza canna fumaria - La stufa a pellet senza canna fumaria è una variante della stufa a pellet che non ha, appunto, un collegamento con la canna fumaria e quindi con il camino. Però il fatto che sia senza canna fumaria non significa che non produca fumo, che viene prodotto comunque; viene però scaricato attraverso un foro della parete all'esterno dell'edificio, non nel camino. Per cui non ha la canna fumaria, ma fa il fumo comunque.

È importantissimo che queste tipologia di stufa sia installata da un tecnico specializzato che possa creare il canale di fuoriuscita del fumo e, soprattutto, che lo faccia a norma di legge. Assolutamente non va bene il fai-da-te: per questo, prima di scegliere questa soluzione è necessario informarsi bene.

Come scegliere la stufa a pellet giusta?

Come scegliere la stufa a pellet giusta?

  • Vuoi installare una stufa a pellet a casa tua? Trova i professionisti del settore - CLICCA QUI

La scelta della stufa a pellet giusta è un'operazione che è consigliato eseguire con un tecnico specializzato. Infatti ci sono diversi parametri da prendere in considerazione, tra cui:

  • le dimensioni della casa, compresa l'altezza delle pareti;
  • la possibilità di canalizzazione, o in alternativa la posizione più centrale della casa, per il riscaldamento;
  • il calcolo del coefficiente di isolamento termico della vostra abitazione, ovvero quanto è isolata termicamente; di solito lo calcolano i tecnici installatori;
  • capire se c'è necessità di una stufa a pellet manuale oppure automatica (tramite cronotermostato integrato), in base alle nostre necessità.

Tutti questi parametri portano principalmente alla scelta della potenza della stufa, che dipenderà soprattutto dalle dimensioni dell'abitazione.

Quanto costa una stufa a pellet?

Quanto costa una stufa a pellet?

I prezzi delle stufe a pellet variano molto in base alla tipologia di stufa che intendiamo acquistare e la sua potenza, e nell'acquisto bisogna comprendere anche il costo di installazione, piuttosto variabile anch'esso.

Le stufe a pellet ad aria di base hanno un costo che va da 400 a 1000 euro, tenuto conto delle differenze di potenza e di funzioni.

Le stufe a pellet ad acqua possono andare dai 1.500 ai 3.000 euro, considerando le necessità di collegamento all'impianto di riscaldamento dell'acqua.

Le stufe canalizzate possono avere prezzi che vanno da 1.500 a 5.000 euro, in dipendenza soprattutto della canalizzazione.

I prezzi delle stufe a pellet variano molto in base alla tipologia di stufa che intendiamo acquistare e la sua potenza, e nell'acquisto bisogna comprendere anche il costo di installazione, piuttosto variabile anch'esso.

Il costo per l'installazione di una stufa ad aria non canalizzata è abbastanza basso, perché si assesta sui 100-200 euro.

Per l'installazione di una stufa idraulica si può andare da 1.000 a 1.500 euro, perché i tecnici dovranno mettere mano all'impianto idraulico.

Per l'installazione di una stufa canalizzata, se è necessaria la canalizzazione, si possono raggiungere i 2.000 euro considerando le necessità dei lavori a muro.

Per le stufe a pellet senza canna fumaria, bisogna aggiungere 100-150 euro per i lavori di foratura del muro.

5 ottobre 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Forno a legna in acciaio Karmek  4 Mori
STUFA A LEGNA LA NORDICA CANDY
STUFA A PELLET  MORETTI DESIGN COMPACT GLASS
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE