Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Andando verso l'inverno, sapete che si può stare al caldo in casa anche senza riscaldamento?

Andando verso l'inverno, sapete che si può stare al caldo in casa anche senza riscaldamento?

E con alcune buone prassi e qualche piccolo accorgimento riusciamo anche a risparmiare...

Contenuti Sponsorizzati
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Per avere una casa calda e confortevole la temperatura ideale degli ambienti deve rientrare in un range che va dai 18 ai 22 gradi centigradi. Tuttavia, mantenere un livello di temperatura costante e allo stesso tempo piacevole, può rivelarsi poco sostenibile nel tempo. Soprattutto se si fa un ricorso smodato all'uso dei termosifoni.

Per avere una casa calda e confortevole la temperatura ideale degli ambienti rientrare in un range che va dai 18 ai 22 gradi...

Sembrerebbe, insomma, che non ci sia speranza per chi desidera, allo stesso tempo, una casa calda e tasche meno vuote. Eppure non è così: si può stare al caldo in casa anche senza accendere il riscaldamento e, di conseguenza, risparmiare.

Qualche "trucchetto" per ritardare l'accensione del riscaldamento

  • Stai cercando paraspifferi e altri articoli per la casa? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Esistono molti metodi e trucchetti, anche molto semplici (per non dire banali), che si possono adottare per assicurarsi una temperatura confortevole in casa e ritardare il più possibile l'accensione dei riscaldamenti e, conseguentemente, evitare di pagare fin dal primo freddo bollette eccessivamente salate.

La prima cosa da fare è, senza alcun dubbio, difendersi da spifferi e/o correnti d'aria. Proprio questi ultimi due elementi contribuiscono, infatti, in modo determinante a disperdere il calore.

  • Vuoi rinnovare i serramenti e gli infissi di casa? Trova le aziende più vicine a te - CLICCA QUI

Chi non ha ristrutturato casa da poco avrà probabilmente dei vecchi infissi in legno. Anche in questo caso non c'è da preoccuparsi, perché esistono dei rimedi pur senza spendere soldi per dei nuovi infissi in alluminio. Si possono, ad esempio, comprare dei paraspifferi. Esistono quelli a guarnizione che, con una spesa irrisoria, isolano bene porte e finestra per l'intera stagione più fredda. 

Vanno bene anche i classici "serpentoni" (o "salsicciotti") imbottiti, l'importante è posizionarli bene, alla base di porte e finestre. Questi, tra l'altro, sono veramente facili da realizzare a mano e si può anche evitare di acquistarli.

Stare al caldo in casa anche senza accendere il riscaldamento

  • Vuoi acquistare una stufa nuova e sostenibile? Trova i negozi più vicini a te - CLICCA QUI

Altra cosa importantissima è l'uso intelligente delle persiane (o tapparelle). Se non si è in casa, o si "frequentano" di meno alcune zone dell'appartamento, si può pensare di chiudere bene le persiane per conservare meglio il calore.

Infine, ma non da ultimo, si può ricorrere anche a fonti alternative di calore, come quelle disponibili in cucina. Se bisogna, ad esempio, utilizzare il forno, è bene approfittarne per cucinare più cose e tenerlo acceso più a lungo. Al contrario, è da evitare il "calore alternativo" delle cotture a vapore che aumentano il tasso di umidità nell'aria che dissipa il tepore.

3 novembre 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Sconto in fattura del 50%

Sconto in fattura del 50%

Valida fino al 31/12/2020
PROMOZIONE CALDAIA A CONDENSAZIONE

PROMOZIONE CALDAIA A CONDENSAZIONE

VALIDA FINO AL 31 NOVEMBRE 2020

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE