Cercar casa nei Borghi di mare

Cercar casa nei Borghi di mare

Da una vacanza di pochi giorni alla decisione di prender "seconda" casa… L’analisi di Tecnocasa in Sicilia

Anche se il tempo non è stato proprio clemente negli ultimi mesi, numerose località turistiche si sono affollate nei primi week end di sole. Spesso inizia proprio così, con dei brevi soggiorni, l’apprezzamento delle località di vacanza a tal punto di valutare la possibilità di acquistare una seconda casa. Per questo motivo l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato come sta andando il mercato della casa vacanza in alcuni borghi amati dai turisti, località in cui spesso si sposano in maniera eccellente ambiente e cultura.
Di seguito riportiamo l’analisi svolta dall’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa in Sicilia.

A Castellammare del Golfo e Scopello si registra da un anno a questa parte un aumento della domanda di casa vacanza da parte di acquirenti stranieri (Paesi Bassi, Germania, Francia, Uk e, negli ultimi tempi, anche Repubblica Ceca e Slovacchia) alla ricerca di soluzioni indipendenti che garantiscano privacy e tranquillità. Il budget più importante a loro disposizione li fa orientare verso Scopello e Castellammare del Golfo. In genere, utilizzano l’abitazione durante i mesi di maggio, giugno, settembre ed ottobre per poi affittarla durante i periodi di luglio e giugno. Ci sono anche acquirenti del Nord Italia con budget più contenuti e che si indirizzano verso la località Fraginesi.


Baia di Guidaloca - ph di El Peregrino at Flickr.com, CC BY-SA 2.0

Chi cerca la casa vacanza in questi luoghi ama il clima e i posti suggestivi, come: la Riserva dello Zingaro, la Tonnara, le calette della costa Castellammarese, e apprezza il fatto che ci siano vicini due porti ed aereoporti (Palermo e Trapani) e la possibilità di visitare anche le Isole Egadi. In aumento l’appeal del centro storico di Castellammare del Golfo, in particolare dell’area a ridosso del porticciolo. Qui sono richieste le vecchie case di pescatori presenti nel Centro storico di Castellammare del Golfo in seguito alla pedonalizzazione di corso Garibaldi con la creazione di una passeggiata che va verso il porto.
I valori al mq arrivano a 4000-4500 € nella zona intorno al porto intesa come la Marina di Castellammare e 3000-3500 € al mq intorno al Castello. Nella parte bassa di Scopello si va da 3500 a 4500 € al mq, con punte di 5000-6000 € al mq per le soluzioni posizionate presso la Tonnara. I valori scendono a 2500-3000 € al mq verso la Baia di Guidaloca per tornare a 4500-5000 € al mq nella zona di Cala Mazzo di Sciacca che sorge a ridosso della "Riserva dello Zingaro".

Piacciono anche le abitazioni di San Vito Lo Capo, nella cui parte bassa più vicina al mare si registrano valori medi di 3000 € al mq, mentre nella cittadina appartamenti e villette a schiera hanno valori medi di 2300-2500 € al mq. Su Castellammare del Golfo si segnalano anche diverse richieste finalizzate alla realizzazione di B&B o comunque di abitazioni da destinare alla domanda di locazione turistica, vista l’elevata richiesta in questo senso. Si cercano soprattutto palazzine indipendenti dal valore intorno a 100-130 mila €. A titolo di esempio a Castellammare del Golfo per un bilocale di quattro posti letto in media i prezzi per settimana si aggirano sui 500 € a Giugno, 600 € Luglio, 700-800 € ad Agosto e 600-700 € a Settembre.

16 aprile 2018
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate