Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Con il bonus condizionatori 2019 si sta ancora più freschi!

Con il bonus condizionatori 2019 si sta ancora più freschi!

Acquistando un climatizzatore, un deumidificatore o un condizionatore d’aria è possibile beneficiare di alcune agevolazioni fiscali

Contenuti Sponsorizzati
Manutenzione Opere Pubbliche
Termografia per la diagnosi energetica

Al fresco senza mettere mano al portafoglio: arriva il bonus condizionatori 2019, per rinfrescarsi con l'aiuto di un climatizzatore in maniera conveniente.
Acquistando un climatizzatore, un deumidificatore o una pompa di calore è infatti possibile beneficiare di alcune agevolazioni fiscali.

Acquistando un climatizzatore, un deumidificatore o una pompa di calore è infatti possibile beneficiare di alcune agevolazioni fiscali.

È prevista una detrazione del 65% per condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza energetica che sostituiscono l'impianto di riscaldamento esistente o l'impianto di climatizzazione.

Al cittadino, oppure all'impresa, spetta una detrazione Irpef Ires con un tetto di spesa pari a 46.154 euro.

Al cittadino, oppure all'impresa, spetta una detrazione Irpef Ires con un tetto di spesa pari a 46.154 euro. La detrazione è invece del 50% per un nuovo impianto a pompa di calore che punta al risparmio energetico e con una ristrutturazione edile, anche straordinaria. Il tetto massimo di spesa è di 96.000 euro fino al 31 dicembre 2019.

 La detrazione è del 50% per un nuovo impianto a pompa di calore che punta al risparmio energetico e con una ristrutturazione edile, anche straordinaria

Per poter richiedere la detrazione, tramite modello 730 e Unico, l'acquisto del condizionatore deve essere eseguito con pagamenti tracciabili. Ricevute e fatture valgono come documentazione fiscale da conservare.

Per poter richiedere la detrazione, tramite modello 730 e Unico, l'acquisto del condizionatore deve essere eseguito con pagamenti tracciabili. Ricevute e fatture valgono come documentazione fiscale da conservare.

Ma sono previste anche altre agevolazioni. In caso di acquisto di una macchina a risparmio energetico o di sostituzione di un vecchio impianto a pompa di calore, l'iva scende dal 22% al 10%. Attenzione però, la tassa sarà dimezzata solo per il costo del condizionatore e dell'installazione. L'ecobonus permette, inoltre, di ridurre al 50% le spese effettuate per infissi, caldaie a condensazione o biomassa classe A, schermature solari.

Vuoi comprare i migliori condizionatori d'aria in commercio in Sicilia? CLICCA QUI!

19 giugno 2019
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Manutenzione Opere Pubbliche
Termografia per la diagnosi energetica
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE