Danisinni&Ballarò Intransito

Danisinni&Ballarò Intransito

Al via le votazioni online per il progetto di riqualificazione partecipata dei due quartieri palermitani con il sostegno di Airbnb

Contenuti Sponsorizzati

Si sono aperte le votazioni online per la scelta dei progetti nell'ambito dell'iniziativa "Danisinni e Ballarò Intransito", che verranno realizzati nei due omonimi quartieri storici palermitani.

Si tratta di un progetto di partecipazione civica sperimentale che parte dall'idea di utilizzare una quota della tassa di soggiorno per finanziare le proposte di riqualificazione territoriale e sviluppo locale dei cittadini attraverso la promozione turistica.

Murales di Guido Palmadessa a Danisinni - ph Rossella Puccio
Danisinni in una foto di Rossella Puccio

L'iniziativa è stata sviluppata dal Comune di Palermo con il sostegno di Airbnb, che dallo scorso aprile collabora alla raccolta digitale dell'imposta di soggiorno tramite il suo portale. Secondo la normativa locale, il 10% di questa somma potrebbe essere trattenuto dagli operatori del settore: Airbnb ha scelto però di dedicare alla comunità questa quota, pari a 40.000 €, investendola in progetti scelti dalla cittadinanza (Leggi "Airbnb destina il 10% della tassa di soggiorno per Danisinni e Ballarò").

Il Murales di Igor Scalisi Palminteri a Ballarò

Dopo le fasi di ideazione dei progetti dello scorso novembre, e il successivo approfondimento da parte di associazioni, comitati del territorio ed amministrazione comunale per verificarne la fattibilità, tocca ora ai cittadini.

La fase di votazione online si chiuderà il 3 febbraio e si svolgerà in parallelo con quelle di votazione offline, che si terranno il 2 e il 3 febbraio.

I cittadini potranno votare in qualsiasi modalità, muniti di documento d'identità e codice fiscale, e i progetti vincitori verranno annunciati il 6 febbraio.

Danisinni&Ballarò Intransito

I progetti in gara, tre per quartiere, puntano su valorizzazione urbanistica e lotta al degrado e sul coinvolgimento esperienziale, attraverso l'arte e la cucina. A proposte riguardo la riqualificazione dei monumenti storici e la creazione di spazi verdi come nuovi punti di aggregazione sociale, si affiancano infatti progetti per dare vita a una cucina sociale, percorsi artistici per scoprire la città e laboratori artigianali.

RAFFADALI CON²

BALLARÒ - RAFFADALI CON²

Può una strada diventare un giardino? Accade a Palermo che un gruppo di associazioni e gruppi informali di residenti decidono di trasformare, per la durata di un mese, un nastro d'asfalto percorso dalle auto in un luogo di sosta e condivisione, un coloratissimi giardino.

IL FARO DI BALLARÒ

IL FARO DI BALLARÒ

Il faro di Ballarò prevede la sensibilizzazione dei cittadini al tema della riqualificazione urbana ed alla fruizione turistica. Questo lavoro ha individuato la Piazzetta Sette Fate tra i luoghi da riqualificare. È prevista la creazione di un polo turistico culturale che diventa il faro d’attrazione per il quartiere.

BALLARART

BALLARART

Il progetto nasce dal desiderio di riscattare l'immagine degradante e scadente di una realtà inaccettabile per noi giovani. BallarArt è un progetto che prevede il recupero e la riqualifica della chiesa cinquecentesca del S.S. Crocifisso all'Albergheria e della sua intera area.

ATTRAVERSO DANISINNI

ATTRAVERSO DANISINNI

Realizzazione di un percorso pedonale storico\culturale\paesaggistico in chiave artistica e sostenibile che ridisegna e restituisce alla città e ai suoi visitatori l'antico asse che va dal Cassaro alto sino alla Zisa "attraverso Danisinni".

CUCINA SOLIDALE NEL BORGO-FATTORIA

DANISINNI - CUCINA SOLIDALE NEL BORGO-FATTORIA

Il progetto "Cucina Solidale nel Borgo-Fattoria" intende creare una cucina sociale: luogo di ristorazione, opportunità di lavoro e accoglienza, spazio di scambio con visitatori e artisti in residenza.

OFFICINE CREATIVE DANISINNI

OFFICINE CREATIVE DANISINNI

È un progetto di valorizzazione e promozione territoriale e turistica attraverso un'iniziativa di produzione creativa e culturale per la comunità volta a contribuire e a promuovere la coesione sociale, la diversità culturale e la costruzione di un'identità visiva condivisa.

Per la presentazione dettagliata dei progetti CLICCA QUI

23 gennaio 2019
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate