Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Digitale terrestre di II generazione: la compatibilità DVB-T2 non basta

Ecco alcuni consigli per scegliere una nuova smart TV compatibile con il DVB-T2

Digitale terrestre di II generazione: la compatibilità DVB-T2 non basta
Contenuti Sponsorizzati
Supporto LCD 2 Snodi fino a 27 Pollici Portata Max 15Kg NVS LCD13
Partitore 6 OUT 1 IN Attacco F DC Pass Jolly Line
videosorveglianza
Supporto LCD 2 Snodi da 37 a 42 Pollici Portata Max 30Kg NVS N15
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Chi quest'anno dovrà cambiare televisione perché il suo apparecchio non è compatibile con il digitale terrestre di seconda generazione o un decoder DVB-T2 da collegare ad una TV già presente in casa, ha di fronte una enorme quantità di modelli tra i quali scegliere.

Tutte le TV prodotte negli ultimi 4 anni sono in grado di decifrare il segnale digitale terrestre di seconda generazione, ma ciò non vuol dire che siano in grado di sfruttarne le caratteristiche in pieno e di mostrare una immagine in alta qualità e ad alta risoluzione.

Decoder DVB-T2 da collegare ad una TV

  • Vuoi comprare un televisore nuovo? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Quindi, non basta andare su Amazon o in un negozio di una grande catena di elettronica e comprare il primo TV che si vede, magari quello in offerta a prezzo scontatissimo: non tutti i TV sono uguali e se vogliamo vedere i canali trasmessi in DVB-T2 alla massima qualità possibile dobbiamo scegliere bene.

Televisori DVB-T2: attenzione alla risoluzione

La risoluzione minima di uno smart TV a prova di 2021 è 1920×1080 pixel (1080p)

  • Stai cercando forniture e materiale radio televisivo? Trova i negozi più vicini a te - CLICCA QUI

La prima caratteristica tecnica da controllare in fase di acquisto di una nuova televisione è la risoluzione. Sul mercato, infatti, si trovano ancora molti televisori che non sono in risoluzione Full HD o superiore ma in risoluzione HD-Ready, nella fascia di prezzo 100-200 euro.

Ad un prezzo di poco superiore, stando attenti, si trovano però ben più moderni TV con display Full HD (per il 4K, invece, bisogna ancora spendere di più). Ricordiamo che a partire da quest'anno la maggior parte dei canali nazionali è passata all'HD e i rispettivi canali in risoluzione standard sono stati spenti.

La risoluzione minima di uno smart TV a prova di 2021 è quindi 1920×1080 pixel (1080p), mentre vanno scartati quelli in risoluzione 1366×768 o 1280×720 pixel. Il 4K, al momento, è un plus: i contenuti trasmessi con questa risoluzione sono molto pochi.

Televisori DVB-T2: l'importanza del codec H.265 HEVC

Test HEVC Main10

  • Vuoi installare una nuova antenna? Trova le aziende specializzate più vicine a te - CLICCA QUI

Oltre alla risoluzione, un altro fattore che ci dice che la televisione che stiamo per acquistare non ci darà problemi per diversi anni è la capacità di processare i flussi audio/video compressi con il codec H.265, chiamato anche HEVC.

H.265/HEVC è il cuore stesso del DVB-T2, perché è molto più efficiente del precedente H.264 e raddoppia il rapporto di compressione di quest'ultimo. Questo, in pratica, vuol dire che sulle stesse frequenze radio del digitale terrestre possono viaggiare adesso il doppio dei canali. Per verificare se un TV è compatibile con H.265/HEVC basta andare ai canali 100 o 200 e vedere se viene visualizzata la scritta Test HEVC Main10.

Televisori DVB-T2: le funzioni smart

Funzioni smart della TV

Infine, un ultimo fattore da valutare sono le funzioni smart della TV. Cioè la possibilità di usare sulla TV app esterne, che girano su Android TV o altri sistemi operativi proprietari. Tra queste app le più famose sono quelle per vedere contenuti in streaming su Internet (la TV, quindi, deve essere connessa tramite WiFi) come YouTube, Netflix, Disney+ o Amazon Prime Video.

Anche in questo caso si tratta di una funzione in più non essenziale, ma utile: un televisore non smart potrà comunque visualizzare senza problemi (se le condizioni precedenti sono rispettate) i canali televisivi in chiaro gratuiti delle emittenti nazionali e locali anche se non è smart.

BONUS TV

Come dicevamo, la lista dei TV o dei decoder compatibili con il digitale terrestre di seconda generazione è molto lunga. Il Ministero dello Sviluppo economico continua ad aggiornarla nella sua pagina dedicata la Bonus TV 2021 ed è già arrivata ad oltre 3.000 modelli (decoder compresi).

11 gennaio 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Supporto LCD 2 Snodi fino a 27 Pollici Portata Max 15Kg NVS LCD13
Partitore 6 OUT 1 IN Attacco F DC Pass Jolly Line
videosorveglianza
Supporto LCD 2 Snodi da 37 a 42 Pollici Portata Max 30Kg NVS N15
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE