In Sicilia le vacanze pasquali si passano negli agriturismi

In Sicilia le vacanze pasquali si passano negli agriturismi

Coldiretti e Cia (Confederazione italiana agricoltori) stimano in oltre 300.000 le presenze negli agriturismi italiani

Il maltempo (in una parte dell’Italia) e la ricerca della tranquillità spingono gli italiani verso gli agriturismi. Secondo la Coldiretti, saranno oltre 300.000 gli italiani che per queste vacanze pasquali si siederanno a tavola in un'azienda agrituristica, spinti dalla "ricerca della tranquillità in campagna, lontano dai ritmi e dal rumore della città", ma anche dalla "paura del terrorismo internazionale" che "condiziona la scelta di viaggio di quasi un italiano su quattro".
Coldiretti sottolinea come "i circa 23.000 agriturismi presenti nella Penisola svolgano anche un'importante funzione di traino per le economie locali, come dimostrano le zone del terremoto, dove, nonostante le difficoltà, si stima di aumento del 10% delle presenze".
Secondo la Cia, la Confederazione italiana agricoltori, a dirigere le scelte di oltre 320.000 italiani saranno anche le ultime settimane di pioggia e freddo, che portano "voglia di aria aperta e natura". Le prenotazioni sono arrivate negli ultimi giorni, con la "nuova dinamica last minute - stimano Turismo Verde e Cia - che dovrebbe far segnare, a consuntivo, un 5% in più di presenze, rispetto alla Pasqua e Pasquetta del 2017".

Osservando alcuni dati riguardanti la Sicilia (dati rilevati da Terranostra, l’associazione della Coldiretti, sulla base del monitoraggio nelle 9 province e supportata dai dati del traffico negli aeroporti siciliani), negli ultimi anni le prenotazioni pasquali presso gli agriturismi siciliani sono aumentate del 30%. Incremento dettato anche dalla qualità che gli agriturismi dell’Isola hanno raggiunto, nonostante esistano ancora ampi margini di miglioramento. Negli ultimi anni, grazie all’incremento dei controlli, si è  fatta una concreta selezione e chi non rispetta i canoni va fuori dal sistema.
Le migliaia di presenze in più dimostrano anche che la Sicilia è ormai una meta preferita in virtù, certamente, della congiuntura internazionale ma anche dalla rinnovata capacità di "vendere" il territorio. La tendenza di crescita per la vacanza verde, ovviamente, è spinta dai percorsi turistici legati all'enogastronomia dove si assaporano le molteplici tipicità del territorio.

29 marzo 2018
Condividi:
Muschio Nazionale Steso  Fresco cassetta  Kg. 2,5/2,8
Lunaria   Monete del Papa Preservata
Muschio Querceto ( Oak Moss )  gr. 100
Foglie di Magnolia stabilizzata  Kg. 1
Parete Moss Vegetale Stabilizzata a metro quadrato
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate