Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Le fiabe e le leggende della Sicilia per attrarre nuovi flussi turistici

Si chiama "I sentieri della fiaba, i territori si raccontano" ed è un progetto dell'Anci Sicilia

Le fiabe e le leggende della Sicilia per attrarre nuovi flussi turistici
Contenuti Sponsorizzati
Vino Rosso / Krìmisos / Syrah 80% e Merlot 20% / Marino Vini
Allevamento cavalli
Chiesa dei Cappuccini
Cocoon Maldives
  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Mentre si aspettano date e modalità sulle riaperture; mentre le vaccinazioni continuano e si lotta per indennizzi e i ristori, il turismo (e chi di turismo vive), stremato dalla crisi del Covid-19, non si ferma e a modo suo si reinventa.

Ad esempio, dall'ANCI Sicilia è arrivata un'idea che si sta trasformando in concreto progetto: "I sentieri della fiaba, i territori si raccontano". Questo progetto, presentato da Leoluca Orlando, presidente dell'ANCI regionale, verte ad "utilizzare il patrimonio materiale e immateriale dei territori, recuperando fiabe e leggende, per valorizzare le diverse realtà dell'Isola, anche con l'obiettivo di creare nuovi percorsi di attrazione dei flussi turistici". Con queste parole Leoluca Orlando, presidente dell'ANCI regionale ha presentato.

La rappresentazione fantastica dello stretto di Scilla e Cariddi
La rappresentazione fantastica dello stretto di Scilla e Cariddi

  • Vuoi soggiornare in Sicilia? Trova le strutture ricettive nella zona di tuo interesse - CLICCA QUI 

Niente male come idea! Ma vi immaginate che bello sarebbe poter vedere i territori dove vissero i Ciclopi, andare a far visita al Gigante Tifeo, vivere il sogno da svegli del Castello di Donnafugata o l'incubo sublime nei luoghi dei temibili Scilla e Cariddi?

"Attraverso i racconti del territorio - ha spiegato il segretario dell'ANCI, Mario Emanuele Alvano - è possibile trasformare l'immagine di un luogo e di una comunità anche con l'utilizzo dello storytelling, che ha come obiettivo primario quello di trasmettere un'emozione a chi legge. Recuperare le storie dei nostri avi anche per porre un argine ideale allo spopolamento dei territori e all'impoverimento storico e culturale per il mantenimento dell'identità territoriale".

Gli agrifogli giganti di Piano Pomo sulle Madonie
Gli agrifogli giganti di Piano Pomo sulle Madonie

  • Vuoi conoscere gli agriturismi presenti in Sicilia? CLICCA QUI

Per la realizzazione del progetto si è già creata una rete - che conta fino ad ora 50 comuni siciliani -, in grado di dar vita ad una comunità di pratiche attraverso l'utilizzo condiviso e allargato di tutte le esperienze sperimentate sul campo. Buone prassi che saranno utili al settore turistico come a quello ricettivo, nell'ottica di un'ulteriore offerta da proporre ai turisti.

Il progetto "I sentieri della fiaba, i territori si raccontano" è ideato e promosso da "Illustramente", festival dell'illustrazione e della letteratura per l'infanzia sostenuto dall'Anci.

16 aprile 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Vino Rosso / Krìmisos / Syrah 80% e Merlot 20% / Marino Vini
Allevamento cavalli
Chiesa dei Cappuccini
Cocoon Maldives
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE