Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Nel 2021 si entra nel Digitale Terrestre di 2a Generazione

In Sicilia ci vorrà ancora del tempo per lo switch off ma da subito bisogna risintonizzare alcuni canali

Nel 2021 si entra nel Digitale Terrestre di 2a Generazione
Contenuti Sponsorizzati
Vendita elettrodomestici
Caldaie e Condizionatori
Miscelatore Demiscelatore TV SAT
Derivatore Passante 12DB 1 Ingresso 4 Uscite
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Il 2021 è l'anno in cui entra il nuovo standard per la TV digitale: a gennaio inizia lo switch off del digitale terrestre che cambierà frequenze per adattarsi al passaggio alle nuove trasmissioni con segnale in 5G. Ciò comporterà la trasformazione delle frequenze televisive e persino la sostituzione di qualche apparecchio che avrà fatto il suo tempo.

  • Vuoi comprare un televisore nuovo? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Il nuovo sistema di connessione Internet di cui tanto si sente parlare viaggia sulle frequenze a 700 MHz, quelle dell'attuale segnale televisivo, per questo tutti i canali migreranno al Dvb-T2 Hevc, contro l'attuale Dvb-T1, in modo da liberare spazio di frequenze, necessario per lo sviluppo della rete 5G anche in zone non metropolitane.

In concreto, si avrà una qualità delle immagini di gran lunga superiore, perché il nuovo digitale terrestre permette infatti di trasmettere a maggiore risoluzione, a parità di frequenze occupate.

  • Vuoi installare una nuova antenna? Trova le aziende specializzate più vicine a te - CLICCA QUI

Questo comporta però dei problemi di compatibilità con i televisori e i decoder più vecchi, che andranno sostituiti (in questo caso si può usufruire del Bonus TV). Chi invece ha già un televisore di nuova generazione compatibile - per scoprirlo basta accedere al canale 500, se appare un segnale significa che non ci sarà alcun problema - dovrà solo effettuare una nuova sintonizzazione verso i MUX cui si stanno spostando tutti i canali televisivi.

Il passaggio non avverrà in contemporanea per tutta Italia: le regioni sono state divise in 4 aree che effettueranno lo switch off in maniera scaglionata.

La SICILIA fa parte dell'area 4, quindi dell'ultimo scaglione insieme a  Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria. In queste regioni il transfer sarà completato tra l'1 aprile 2022 e il 20 giugno 2022.

Dal 30 luglio 2022, se si vorrà ricevere il segnale Tv, occorrerà avere un televisore e decoder di ultima generazione, con tecnologia Dvb-T2

Però, siccome la banda a 700 MHz è molto utilizzata dalle emittenti locali, per continuare a visualizzare correttamente tutti i contenuti anche in Sicilia, nella cosiddetta "Area Ristretta D" che comprende tutta l'Isola tranne le province di Palermo e Messina, sarà necessario effettuare la risintonizzazione dei canali 51 e 53 per le TV locali, e 50-52 per le TV nazionali già dal 1 Gennaio e fino 30 Giugno 2021.

29 dicembre 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Vendita elettrodomestici
Caldaie e Condizionatori
Miscelatore Demiscelatore TV SAT
Derivatore Passante 12DB 1 Ingresso 4 Uscite
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE