Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

In Sicilia tamponi anche con i medici di famiglia e nei drive-in

La Regione Siciliana in campo per rafforzare le attività territoriali di diagnostica di prevenzione anti-Covid

In Sicilia tamponi anche con i medici di famiglia e nei drive-in
Contenuti Sponsorizzati
NECK MASSAGER  HX-5880
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

In questo periodo di emergenza pandemica, anche in Sicilia i medici di medicina generale e i pediatri potranno effettuare i tamponi sui propri assistiti tra i contatti stretti, asintomatici o casi sospetti sia individuati dallo stesso medico oppure segnalati dal Dipartimento di prevenzione dell'Asp alla fine del periodo di quarantena.

Il via libera è stato dato grazie all'intesa siglata a Palermo dai vertici dei dipartimenti dell'assessorato regionale alla Salute, dalla Fimmg e dall'Intesa sindacale per i medici di medicina generale e Fimp, CIPe-SISPe-SINSPe, e Simpef per i pediatri di libera scelta, cioè le sigle che hanno già sottoscritto l'accordo a livello nazionale.

COME OPERERANNO I MEDICI

Anche in Sicilia i medici di medicina generale e i pediatri potranno effettuare i tamponi sui propri assistiti...

  • Stai cercando medici generici? Trova gli studi presenti in Sicilia - CLICCA QUI

IN CASO DI ESITO POSITIVO, il medico dovrà darne comunicazione al Dipartimento di prevenzione dell'Asp per i provvedimenti conseguenti, raccomandando l'isolamento domiciliare fiduciario in attesa dell'esito del tampone molecolare di conferma.

Inoltre dovrà prendere in carico i propri assistiti posti in isolamento o quarantena, con l'eventuale supporto dell'Unità Speciale di Continuità Assistenziale (USCA) per gli accessi domiciliari (ogni medico avrà di riferimento una specifica USCA), fornendo ai soggetti interessati le informazioni igienico-sanitarie e comportamentali da seguire e avviando il follow up attivo dei pazienti.

IN CASO DI ESITO NEGATIVO, invece, il medico che ha eseguito il tampone potrà rilasciare attestazione al paziente. I medici, oltre che nei loro studi professionali, potranno effettuare i test in luoghi indicati dalle Aziende sanitarie territorialmente competenti. L'accordo prevede anche la distribuzione ai medici di apparecchiature specialistiche (ecografi, elettrocardiografi, saturimetri, etc).

TAMPONI DRIVE-IN

Tamponi rapidi nei drive-in

  • Stai cercando medici pediatri? Trove gli studi pediatrici presenti in Sicilia - CLICCA QUI

Inoltre, sempre nell'ottica di rafforzare le attività territoriali di diagnostica di primo livello e di prevenzione della trasmissione di SARS-CoV-2, prosegue la campagna attiva della Regione Siciliana per la ricerca del coronavirus attraverso l'impiego dei tamponi rapidi nei drive-in allestiti in molte città dell'Isola.

Dal 13 al 17 novembre (nei giorni e negli orari indicati dalle Asp territorialmente competente), infatti, sono previsti dei siti dedicati in tutte le nove province siciliane nei quali la popolazione scolastica - che resta il target individuato per la campagna attiva - potrà recarsi per sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test del tampone rapido.

Tamponi rapidi nei drive-in

  • Stai cercando informazioni sulle aziende sanitarie locali? CLICCA QUI

Fra le novità introdotte, per rendere ancora più rapida la procedura di accesso ai drive-in, la possibilità di prenotarsi mediante una piattaforma on-line. Basterà, infatti, accedere al portale www.siciliacoronavirus.it, cliccare sul bottone "tampone rapido Covid19" e compilare il modulo di registrazione scegliendo la data disponibile tra i drive in proposti. La piattaforma provvederà a indicare la fascia oraria che verrà generata automaticamente in base al numero di prenotazioni già acquisite. L'appuntamento registrato verrà quindi indicato e comunicato al cittadino che potrà raggiungere il drive-in prescelto.

Nel form di registrazione il cittadino che, aderisce alla campagna attiva di ricerca del virus, dovrà indicare la "CATEGORIA DI APPARTENENZA" che riconduce al target dello screening (personale docente, non docente, studenti e propri nuclei familiari).

Nei drive-in sono previsti dei percorsi dedicati in cui si procederà al prelievo del campione che, in caso di positività, verrà immediatamente ripetuto attraverso il tampone molecolare per la necessaria conferma così come previsto dai protocolli sanitari vigenti.

L'ADESIONE ALLA CAMPAGNA È SU BASE VOLONTARIA.

I drive-in sono già operativi già nelle seguenti città: Canicattì, Caltanissetta, Gela, Mussomeli, Niscemi, Catania (parcheggio Nesima), Catania (parcheggio Fontanarossa), Catania (parcheggio Due Obelischi), Acireale, Capomulini, Adrano, Caltagirone, Mascalucia, Misterbianco, Paternò, Enna (piazza Europa), Enna (area esterna Itc), Piazza Armerina, Milazzo (Me), Palermo, Bagheria (presso la zona dello Stadio della frazione di Aspra), Castelbuono, Cefalù, Termini Imerese, Ragusa, Comiso, Modica, Vittoria, Siracusa, Avola, Trapani, Alcamo, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Erice, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Salemi, Valderice.

13 novembre 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
NECK MASSAGER  HX-5880
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le rubriche

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE